Carine, vero? Ma un uomo non può metterle se non è eccitato… Ma che diavolo di abiti sono? Davvero molto ma molto particolari…


 

Questa faccenda è molto ma molto bizzarra, si stenta a crederla, eppure è vera. La signorina Soraya Doolbaz, fotografa metà iraniana metà canadese che vive a New York, ha ideato un progetto davvero particolare dal titolo Dicture Gallery. In pratica fotografa organi genitali maschili, sceglie i più belli e gli scatti finiscono in una mostra. Cosa?

(Continua a leggere dopo la foto)



Non solo: a ogni organo genitale mette un ‘’costume’’ in miniatura (le foto sono quelle che vedete qua sotto). Ragazzi, è una cosa seria: la Doolbaz, per le sue foto, usa modelli veri che, però, devono essere rigorosamente accompagnati da un partner che si occupi dei “cambi d’abito” e di far mantenere l’organo eccitato (altrimenti i vestiti non stanno su). Ma come le sarà venuto in mente? Ha iniziato per gioco, per mettere le persone a proprio agio davanti alla sessualità, poi, però, la mostra è finita all’Art Basel dove ogni scatto è venduto a 10.000 dollari. Capito? Della serie: ogni idea può essere di successo se la sviluppi nel modo giusto. 

Leggi anche: Gli uomini sono tutti d’accordo: ecco cosa rende una donna ”eccezionale” quando fa sesso. Peccato però che…