L’ultimo triste viaggio della figlia di Whitney Houston: “Ecco dove andrà a morire…”


 

Bobbi Kristina Brown, la figlia di Whitney Houston, da mesi in ospedale, potrebbe essere portata a casa per morire serenamente. L’indiscrezione è stata lanciata dal ‘Mail Online’, che cita una fonte anonima del sito ‘Radar Online’. La 22enne – ricoverata in una clinica di Atlanta da quando è stata trovata priva di sensi in bagno il 31 gennaio scorso – potrebbe difatti essere sistemata nella casa in cui viveva con la madre, ma almeno per ora c’è il parere contrario del padre.

(continua dopo la foto)







“Quella era la sua casa e la casa di sua madre. Se riuscissero a riportarla lì sarebbe fantastico. Se sopravvive potrebbero lasciarla lì, circondata dalle meravigliose foto di sua madre”, aggiunge ancora la fonte. Sul punto, però, qualche settimana fa ‘People Magazine’ – citando una fonte vicina alla famiglia Brown – aveva spiegato che Bobby Brown, il padre di Bobbi Kristina, sarebbe contrario a spegnere le macchine che tengono in vita la figlia. Ma le sue condizioni sono disperate.

La figlia di Whitney Houston ancora in pericolo. Ma intanto…

 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it