“Un visionario”. Lutto nella musica, se ne va uno dei più grandi interpreti di sempre


Chick Corea, leggenda del jazz, è morto all’età di 79 anni per una rara forma di cancro scoperta solo di recente. La notizia è stata data tramite il profilo ufficiale del musicista. Corea nella sua carriera, durante la quale ha vinto 22 Grammy Awards, ha collaborato musicisti del caliboro di Miles Davis, Herbie Hancock, Gary Burton e Bobby McFerrin. Chick Corea è stato un pianista e tastierista statunitense, noto soprattutto per le sue produzioni jazz e jazz fusion negli anni settanta.

Vincitore di ben 22 Grammy Award, Chick Corea era ritenuto uno dei maggiori pianisti jazz, capace di adottare con gli anni uno stile molto personale di suonare il pianoforte, influenzato da musicisti come Domenico Scarlatti, Maurice Ravel ed il folclore popolare spagnolo. Oltre ad essere stato uno dei più influenti e famosi tastieristi fusion, è considerato anche uno dei più virtuosi utilizzatori di tastiere elettroniche, in special modo il Fender Rhodes, da lui sperimentato per la prima volta durante il periodo con Miles Davis. (Continua a leggere dopo la foto)






Tutt’oggi il suo modo di suonare il pianoforte è molto influenzato dal suo passato “elettrico” con il grande trombettista. Nel testo legge anche un pensiero particolare. “Voglio ringraziare tutti coloro che lungo il mio viaggio hanno contribuito a mantenere vivo il fuoco della musica – si legge -. (Continua a leggere dopo la foto)








La mia speranza è che coloro che hanno la voglia di suonare, scrivere, esibirsi o altro lo facciano. Se non per voi, allora per tutti gli altri”. E poi un pensiero a chi gli è stato vicino. “E ai miei fantastici amici musicisti che sono stati come una famiglia per me da quando li conosco: è stata una benedizione e un onore imparare e suonare con tutti voi. (Continua a leggere dopo la foto)

 


La mia missione è sempre stata quella di portare la gioia, di creare ovunque potessi, e di averlo fatto con tutti gli artisti che ammiro così tanto: questa è stata la ricchezza della mia vita”.

Ti potrebbe anche interessare: “Come nelle favole”. Uomini e Donne, Davide e Chiara: dopo la scelta è amore allo stato puro

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it