Musica in lutto, addio al cantante di ballate di grande successo. Stroncato da un ictus in casa


Billy Joe Shaver, un pioniere della musica country, è morto mercoledì a Waco, in Texas, dopo aver subito un ictus. Aveva 81 anni. La morte di Shaver è stata confermata dalla sua amica, Connie Nelson, secondo quanto riportato da Variety. L’album del 1973 Old Five and Dimers Like Me è un classico del genere outlaw country. Ha partecipato insieme con Duane Eddy, Tex Ritter, Sonny Curtis e Red Steagall al documentario di Jack McCallum Sing a Country Song (1973).

Shaver è cresciuto con sua madre, Victory Watson Shaver, dopo che suo padre, Virgil, ha lasciato la famiglia prima della nascita di Billy. Fino a 12 anni, ha trascorso la maggior parte del tempo con sua nonna in Corsicana, affinché sua madre potesse lavorare a Waco. A volte la madre lo accompagnava in una discoteca locale dove lavorava, cominciando ad appassionarsi alla musica country. (Continua a leggere dopo la foto)






Shaver ha debuttato con i brani “Old Five e Dimers Like Me” ed è stato considerato tra i migliori interpreti del movimento “fuorilegge” degli anni ’70, insieme a Willie Nelson e Jennings. Ha lavorato con artisti del calibro di Elvis Presley, David Allan Coe, Patty Loveless, Tom T. Hall, Jerry Lee Lewis, Johnny Paycheck e Doug Kershaw. John Anderson ha portato “I’m Just an Old Chunk of Coal” di Shaver al numero 4 delle classifiche country nel 1981. (Continua a leggere dopo la foto)






Nel 2007, Shaver ha pubblicato un duetto che aveva registrato con Johnny Cash prima della morte del cantante, un brano gospel intitolato “You Can’t Beat Jesus Christ”, ha riportato la rivista. Shaver ha registrato 17 album in studio durante la sua carriera; la sua ultima pubblicazione è stata “Long in the Tooth” nel 2014. (Continua a leggere dopo la foto)



 

La vita del cantante non è stata tutta rose e fuori, anzi. La moglie Brenda Tindell è morta di cancro nel 1999, lo stesso anno di sua madre. Nel dicembre 2000, suo figlio Eddy Shaver, è stato trovato morto per overdose di eroina, e durante un’esibizione ha avuto anche un infarto sul palco. Shaver ha recitato nel film del 1996 “L’apostolo” e Robert Duvall cantando una delle sue canzoni, “Live Forever”.

Attacco terroristico in chiesa: 3 morti e un ferito grave. Due vittime sono state decapitate

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it