Musica in lutto: è morto a 35 anni Derek Jones dei Falling in Reverse


Lutto nel mondo della musica: è morto Derek Jones. Il chitarrista aveva solo 35 anni e la notizia della sua morte è stata un duro colpo per tutti. Derek Jones era noto soprattutto in quanto chitarrista dei Falling In Reverse. A dare la notizia della morte del musicista è stato il fondatore della band Ronnie Radke che, sui social, ha dedicato un post all’amico scomparso: “Non dimenticherò mai quando venisti a prendermi in prigione per portarmi nel tuo vecchio van dove abbiamo dato vita ai Falling in Reverse.

Il tuo spirito resterà imbrigliato nella musica che continuerò a scrivere. Riposa in pace Derek Jones, il mio cuore è distrutto” ha scritto il cantante. Un messaggio d’affetto per ricordare un collega ma prima un amico. Radke, che ha dato l’annuncio della morte di Derek Jones, non ha però specificato le cause della morte del chitarrista. Il dolore per la scomparsa del musicista così giovane è stato terribile da digerire per i fan. Continua a leggere dopo la foto









Radke ha raccontato una storia che lo ha visto protagonista. Il cantante, che era stato il frontman degli Escape the Fate, era stato accusato di percosse per il coinvolgimento in una lite finita nel peggiore dei modi: con una sparatoria, sparatoria che si concluse con la morte di una ragazza di soli 18 anni. Una storia orribile. Fu il cantante della band a sparare? No, non fu Radke a sparare. Continua a leggere dopo la foto






Ma a causa della violazione della libertà condizionata fu condannato a scontare due anni di prigione, lo ha ricordato Consequence of Sound. E fu in quella prigione che Derek Jones lo andò a prendere, come racconta nel post dedicato alla morte del chitarrista. Jones entrò ufficialmente nei Falling in Reverse nel 2010 e da allora è rimasto l’unico membro che è riuscito a resistere a vari cambiamenti. Continua a leggere dopo la foto



 

Proprio grazie a questa sua “resistenza”, Derek Jones è diventato uno dei musicisti più amati e seguiti dal fan. Jones è presente in tutti gli album della band: “The Drug in Me Is You” del 2011, “Coming Home” del 2017, e i singoli “Popular Monster” e “DRUGS” che vedeva anche la collaborazione di Corey Taylor degli Slipknot.

“Addio, campione”. Lutto non mondo dello sport: Mario se ne va a soli 25 anni

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it