“Britney Spears è morta in un incidente!”. Proprio mentre il mondo della musica sta ancora piangendo per George Michael arriva questa notizia tremenda. A dare l’annuncio la casa discografica Sony. Ma la verità è un’altra


 

“Britney Spears è morta in un incidente! Presto vi diremo di più”. Il tweet pubblicato dalla Sony Music Global è deflagrato come una bomba sul web, proprio mentre il mondo della musica sta ancora piangendo per l’addio a George Michael avvenuto nel pomeriggio di ieri. Ma, almeno in questo caso, la notizia è stata subito smentita e si è rivelata una bufala di pessimo gusto.  Queste poche parole, tuttavia, hanno fatto tremare i fan di tutto il mondo proprio perché sono arrivate dal profilo ufficiale della Sony e la cosa si è sembrata subito uffciale e reale. Così la notizia della morte di Britney Spears ha fatto rapidamente il giro del web e del mondo, ma per fortuna è stat la CNN a smentire la notizia dopo aver contattato un portavoce della diva di “Toxic” e di “Hit me baby one more time”. Inoltre, beffa delle beffe, a rafforzare la “notizia” anche il tweet partito dal profilo ufficiale di Bob Dylan con un emblematico “Riposa in pace” corredato da una “faccina” triste. Naturalmente, i messaggi sulle pagine della Sony e di Dylan sono stati subito rimossi. (Continua a leggere dopo la foto)



La verità è venuta fuori e si è scoperto che l’account della Sony è stato hackerato e a questo atto sarebbe legato il tweet della morte di Britney Spears. Uno scherzo di cattivissimo gusto che, fonti ufficiali, affermano stare benissimo e che, attualmente, è impegnata a trascorrere le vacanze di Natale in famiglia. L’ipotesi resta il sabotaggio del profilo Twitter della Sony Music. La casa discografica, dopo il misfatto, non ha voluto rilasciare dichiarazioni su quanto accaduto.

(Continua a leggere dopo le foto)



 

Centinaia di fan hanno subito iniziato a scrivere i loro messaggi di cordoglio sulla pagina di Facebook, esprimendo la loro tristezza per il fatto che la talentuosa 35enne cantante fosse morta. Mentre alcuni fan si sono fidati del messaggio, altri si sono subito dichiarati scettici su questa notizia, forse dopo aver appreso la lezione dalla enorme quantità di segnalazioni di morte falsi che stanno emergendo sulle celebrità negli ultimi mesi. Alcuni hanno sottolineato che la notizia non era stata riportata su nessuna grande rete americana, indicazione del fatto si trattava di una notizia falsa, in quanto la morte di una cantante della statura di Britney Spears sarebbe dovuta apparire fra le notizie importanti su tutte le reti.

Ti potrebbe interessare anche: “Last Christmas”, e George Michael se ne va proprio a Natale. E con la sua morte si riparla del segreto di questa indimenticabile canzone degli Wham