”È morta di cancro”. Gravissimo lutto per il cantante che, dopo una vita insieme, ha dovuto dirle addio. Aveva 48 anni. Dolore devastante


 

Ha perso la battaglia più grande della sua vita, quella col cancro e, a 48 anni, è morta lasciando un dolore immenso nelle vite delle persone che la amavano. Primo tra tutti il marito, Thom Yorke, frontman dei Radiohead. Un lutto terribile per il cantante che ha dovuto dire addio per sempre alla moglie Rachel Owen con la quale è stato insieme per  23 anni. Una vita, praticamente. E due figli insieme: Noah e Agnes. Stando alle poche informazioni circolate in rete, Rachel Owen avrebbe vissuto un declino psicofisico nell’ultimo anno. Nonostante tutto avrebbe continuato tutte le sue attività quotidiane: non solo quelle da mamma ma anche la sua professione di docente e lettrice per la lingua italiana all’Università di Oxford. Esperta di letteratura italiana, era specializzata nelle illustrazioni dei manoscritti. Era inoltre tra le maggiori studiose della Divina Commedia di Dante. Ma non è finita: sono noti i suoi lavori pittorici ispirati ai canti dell’opera dantesca. Una studiosa a tutto tondo, insomma, la Owen. Continua a leggere dopo la foto



Poche le notizie circolate in reta anche per la nota volontà di entrambi di mantenere massima riservatezza circa la vita privata. La donna sarebbe venuta a mancare domenica 18 dicembre ma la notizia della sua scomparsa sarebbe iniziata a diffondersi solamente oggi. Altra prova dell’importanza che per i due aveva la privacy è quel poco clamore che ha accompagnato la loro separazione avvenuta nel 2015. La ”problematica”, in compenso, viene affrontata nell’ultimo disco dei Radiohead, “A Moon Shaped Pool”. Continua a leggere dopo le foto



 

 

Un disco che ha profondamente subito l’influenza dell’addio tra Thom Yorke e Rachel dopo 23 anni di vita insieme. Una donna mite e sicura di sé, Rachel Owen, che, nel corso della carriera  di suo marito, ha sempre preferito restare dietro le quinte senza mai farsi vedere troppo spesso in pubblico. Una scelta consapevole della quale non si è mai pentita. Per il momento, non c’è stato alcun post pubblicato dai Radiohead per commentare la scomparsa di Rachel Owen.

Leggi anche: Tragedia nel mondo dello sport. Muore a 39 anni sotto gli occhi increduli dei figli che erano andati a guardare la loro mamma gareggiare. Choc totale