“Tre uomini contro una donna. E brava Arisa!”. Ennesima bufera su X Factor. Stavolta al centro della polemica non c’è la cantante ma un suo collega, che c’è andato giù pesante mentre lei piangeva disperata in diretta


 

Da brutto anatroccolo, a brutto anatroccolo destinato a rimanere tale. Perché dopo le critiche delle settimane passate c’è chi rincara la dose. La “vittima” è  Arisa, occhietti da piccola fiammiferaia (da sobria) e da Pinocchio dopo una boccata di sigaro nel paese dai balocchi (da ubriaca), sempre al centro delle polemiche in questa decima edizione di Xfactor che, nonostante il periodo natalizio, sta assumendo sempre più i tratti di una via crucis. Dopo le liti e gli haters che si sono scatenati in rete, a atterrire ulteriormente il morale della cantante c’ha pensato Alvaro Soler che le ha detto: “Dovresti essere contenta, hai dimostrato che sai lavorare con tre uomini”. Parole scivolate dalla sua bocca mentre Arisa era scoppiata in lacrime per l’eliminazione del suo ultimo concorrente e per la lite con Manuel Agnelli durante la puntata. Una frase subito tacciata di sessisimo, ulteriore dimostrazione di come per lei la vita in trasmissione sia tutt’altro che facile. Per rendersene contro basta guardare le facce deglia altri giudici ogni qual volta entra in discorso. Occhi al cielo, risatine e scambi di sguardi di sopportazione. (Continua dopo la foto)






E  non solo loro. Anche il pubblico, in sala e sui social, le è apertamente contro. Arisa è la variabile impazzita, lei è l’incompetente, lei è l’anello debole. Persino l’algido Cattelan si schiera con i suoi sodali, perdendo il suo caratteristico aplomb e lasciandosi scappare qualche commento di troppo, trattandola con condiscendenza. Il salto sulla sedia è arrivato davanti al servizio registrato mandato in onda nell’ultima puntata, dove si mostrano i tre giudici maschi che «fanno serata» insieme a Milano.

(Continua dopo le foto)






 



 

Una serata con tanto di foto in piazza Duomo e classica spaghettata delle cinque di mattina a casa di Fedez, mentre Arisa — la pazza, la povera scema — dice di essere andata da sola a mangiare la pizza con le cipolle. E a fine puntata quel commento apparentemente gentile di Soler («di cosa ti lamenti, hai dimostrato che sai lavorare con tre uomini») è una frase sessista che non avrei proprio voluto sentire, soprattutto da Sky, che ama comunicarsi come l’eccellenza della televisione italiana. 

“Ecco che cosa sei!”. Rissa a XFactor tra Manuel Agnelli e Arisa. È bastata una battuta fuoriluogo (l’ennesima) della cantante lucana a far andare su tutte le furie l’ex leader degli Afterhours

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it