Il mondo della musica è in lutto. Con il suo tormentone aveva scalato le classifiche internazionali negli anni ’80. Lui, volto iconico della dance di quel periodo, è stato colpito da un terribile infarto


 

È morto a 57 anni, per un attacco cardiaco, Pete Burns, frontman della band “Dead or Alive”, famosa negli anni ’80 per singoli come “You Spin Me Round”. La notizia è stata resa nota dallo staff del cantante con un comunicato ufficiale. “Il nostro amato Pete Burns è morto improvvisamente ieri a causa di un arresto cardiaco. Tutta la sua famiglia e gli amici sono devastati dalla perdita della nostra speciale stella. Era un vero visionario, una bella anima ricca di talento e mancherà a tutti coloro che hanno amato e apprezzato tutto quello che è stato e tutti i meravigliosi ricordi che hanno condiviso con lui. Vivrà per sempre nei nostri ricordi. Vi mandiamo tutto il nostro amore. Lynne, Michael, Steve”. Era il 1985 e You spin me round diventò un hit in tutto il mondo, con la produzione dance degli allora re mida Stock, Aitken e Waterman e il vocione di Pete Burns che contrastava con il suo aspetto già androgino.

(Continua a leggere dopo la foto)







 

Altrettanto iconico il videoclip in cui Burns copriva un occhio con una benda da pirata e ballava in kimono. Il brano rimane uno dei più suonati nelle discoteche e nei club di tutto il mondo, a distanza di due decadi. Raggiunge il numero 11 negli Stati Uniti, il numero 3 in Australia e arriva in seconda posizione in Italia, entrando nella top 10 di moltissimi altri paesi.

(Continua a leggere dopo la foto)

 




Noto per la sua ambigua sessualità ostentata e per lo stile stravagante, Burns scioccò il pubblico negli anni ottanta con le sue scelte di abbigliamento androgino, prima dello stesso Boy George, i tagli di capelli esotici e il make-up pesante (nonostante sostenga di non essere un feticista travestito, e che le scelte relative al suo particolarissimo guardaroba siano basate su moda e immagine piuttosto che godimento sessuale).

(Continua a leggere dopo il video)

Nel gennaio del 2007, Pete ha dichiarato di essere sul punto di fare causa al chirurgo estetico responsabile dell’operazione alle labbra andata male per 1 milione di sterline. Lo stesso anno sposa il fidanzato Michael Simpson. Burns è comparso nel “Grande Fratello Vip” inglese, trasmesso, nel 2006, da Channel 4, classificandosi quinto nell’episodio finale dello show. 

“Dovevo esserci anch’io nella Casa. Ma mi hanno esclusa per paura…”. L’indiscrezione-bomba arriva troppo tardi. Ecco chi doveva essere l’ultimo inquilino del Grande Fratello Vip

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it