Lutto nella musica italiana: la sua morte ha scosso tutti. “Il sorriso più bello”


Lutto nel mondo della musica. Se ne è andato un cantante di quelli che lasciano il segno. Addio a Mario Biggio, il frontman della band Banda Beni venuto a mancare giovedì 2 gennaio a 69 anni. Una perdita enorme che non si riesce ad accettare. I Banda Beni raggiunsero il massimo del loro successo nel 1978 con il brano “Deu”, conosciuto da tutti come “Bella Calasetta”. Mario Biggio, che tutti conoscevano come Ziu Lilliccu era l’anima della band e la sua morte ha lasciato tutti profondamente addolorati.

A dare l’annuncio della scomparsa del cantante è stata la band della quale faceva parte che ha scritto un post su Facebook: “La sera del 2 gennaio è mancato il nostro Mario Biggio, all’età di 69 anni. Il ricordo nelle parole del figlio Marco. Un giorno mio padre mi ha detto scherzando: ‘Figlio mio, quando babbo entrerà nella bara non sarà la prima volta ma la seconda… e non è da tutti!!!””, si legge nel post. Continua a leggere dopo la foto








“In effetti anni fa, girarono il video del brano ‘Gavino Tanduli’: fu un vero e proprio corteo funebre a Stampace, assolutamente straordinario e irripetibile. Oggi, pensando a questo aneddoto, mi scappa tra le lacrime un sorriso. Ma il sorriso più bello ora è il suo, mentre può cantare la sua ‘Grazias a Deus’ in Paradiso…”. Una perdita dolorosa che è difficile da accettare. Mario Biggio era un uomo di spettacolo ma anche un uomo molto riservato che teneva molto alla sua privacy. Continua a leggere dopo la foto






I Banda Beni nascono nel 1977 e incidono proprio in quell’anno il primo 45 giri che contiene la canzone “Ziu Lilliccu”. Nell’azienda del padre di un amico di Mario Biggio viene girato, sulle note della stessa canzone, quello che è può essere considerato il primo video musicale girato in Sardegna. Tanti i riconoscimenti ricevuti da Mario Biggio, per esempio la cittadinanza onoraria che gli fu conferita dal Comune di Calasetta per la canzone “Bella Calasetta”. Continua a leggere dopo la foto



 

“Quando arriva l’ultima strofa… dove dico ‘ma è proprio Dio che voglio ascoltare anche se sto dormendo!’ mi scendono puntualmente le lacrime… ma anche di gioia, perché quel sonno potrebbe essere quello eterno e io mi auguro davvero con tutto il cuore di poterlo ascoltare”, conclude il figlio. I funerali si terranno sabato 4 gennaio alle 15 nella Chiesa di San Mauro in via San Giovanni a Cagliari.

Musica in lutto: la cantante è morta a 21 anni. Colleghi sconvolti e “col cuore a pezzi”

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it