Musica in lutto: la cantante è morta a 21 anni. Colleghi sconvolti e “col cuore a pezzi”


Lutto nel mondo della musica: è morta a soli 21 anni nel giorno di Capodanno la rapper Lexii Alijai. Avrebbe compiuto 22 anni a febbraio prossimi. La notizia del decesso, avvenuto per cause al momento ignote, della giovanissima artista statunitense è stata confermata da alcuni parenti ed è stata diffusa per prima dal sito Buzzfeed, che ha raccolto anche le parole della cugina, LaMycha Jett.

“Era totalmente dedita alla sua musica, sapeva bene quello che voleva essere e lo ha sempre fatto”, ha detto. Lexii Alijai era il suo nome d’arte. Vero nome Alexis Alijai Lynch, era nata a St. Paul, in Minnesota, il 19 febbraio 1998 e aveva raggiunto un certo successo con il suo album di debutto, Growing Pains, dopo aver pubblicato diversi mixtape. Come detto, i dettagli della morte di Lexii Alijai non sono stati ancora resi noti. (Continua dopo la foto)









Lexii ha frequentato la scuola secondaria di arti creative ed è lì che è maturato il suo amore per la musica. La rapper ha poi raggiunto un seguito esibendosi sui beat di famosi artisti come Drake, Nas e Dej Loaf, e alla fine ha abbandonato la scuola per proseguire la sua carriera a tempo pieno. Era considerata una promessa in questo genere musicale. (Continua dopo la foto)






La tragica notizia della sua morte ha sconvolto il mondo del rap statunitense. Anche l’amica e collega Kehlani, con cui la 21enne aveva collaborato, ha espresso sui social tutto il suo dolore: “Ho appena ricevuto la peggior notizia di sempre: ho il cuore a pezzi, c***o. Sono arrabbiata, sconvolta, a pezzi: ti voglio bene Lexii. La mia piccola aveva solo 21 anni!”. (Continua dopo foto e post)



 


La cugina LaMycha Jett ha anche pubblicato questo messaggio su Facebook: “Questa cosa chiamata vita è pazza da morire. Il mio cuore è spezzato. Le lacrime non si fermano”. Senza nominare Alijai, sempre l’artista e amica Kehlani, con cui Lexii aveva collaborato per la canzone ‘Jealous’ ha twittato anche che questo è “il modo più triste per iniziare un nuovo anno”.

“Ci manchi”. Sonia Bruganelli, la foto col figlio Davide e un messaggio per lui

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it