Musica in lutto: la cantante stroncata da un tumore. “Le cose non saranno mai più come prima”


Lutto nel mondo della musica: la cantante si è spenta a soli 61 anni dopo aver combattuto per 17 contro un tumore al cervello che non le ha lasciato scampo. Addio Marie Fredriksson, la voce del duo svedese dei Roxette. La band, arrivata al successo sul finire degli anni Ottanta raggiungendo la notorietà con singoli indimenticabili come “Listen to your heart” e “It Must Have Been Love”, in oltre 30 anni di carriera ha venduto più di 75 milioni di dischi nel mondo, diventando uno dei gruppi più importanti della Svezia.

Nata a Össjö, il 30 maggio 1958, Marie ha avuto una carriera solista prima e dopo i Roxette. Nel 1984 ha pubblicato il suo primo album solista, Het Vind, mentre la prima apparizione come gruppo è nel tour Rock runt riket. Nel 2002, poi, la brutte notizia: Marie aveva annunciato di essere malata e che i medici le avevano dato un anno di vita. (Continua dopo la foto)








La diagnosi della malattia è arrivata dopo una brutta caduta in casa, in cui la cantante ha battuto violentemente la testa. Marie Fredriksson è stata operata e si è sottoposta a lunghe cure che, pur liberandola dal tumore, le hanno lasciato alcuni parziali deterioramenti fisici. Ma senza mai darsi per vinta, Marie è tornata alla musica nel 2005 e nel 2009 ha ripreso a suonare nei Roxette. (Continua dopo la foto)






Marie è stata anche in tournée nel 2011 e si è esibita ai matrimoni reali svedesi della Principessa Victoria nel 2010 e della Principessa Madeleine nel 2013. Ha poi pubblicato il suo ultimo album nel 2018. Era sposata con Mikael Bolyos e ha avuto due figli, la 26enne Inez Josefin e il 23enne Oscar, che hanno dato il triste annuncio della sua morte in una nota. (Continua dopo la foto)



 


“Con grande tristezza vi dobbiamo comunicare che uno delle più grandi e amate artiste non c’è più”, ha fatto sapere la famiglia di Marie. Il compagno di band, Per Gessle, ha subito reso omaggio a Marie con questa dichiarazione: “Tutto il mio amore a te e alla tua famiglia. Le cose non saranno mai più come prima”.

Omicidio Luca Sacchi, ora c’è chi parla. Tremano Anastasiya e Princi. Sta venendo tutto fuori

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it