Mai visto Samuele, il figlio di Raf e Gabriella Labate? Ha seguito le orme del suo famoso papà


Tra i figli d’arte che hanno seguito le orme dei genitori nel mondo dello spettacolo, molti hanno già spiccato il volo, altri sono pronti all’esordio. Come Samuele Riefoli, che ha un papà di nome Raf (nome vero Raffaele Riefoli) e una mamma di nome Gabriella Labate. Ora Samuele debutta nel mondo della musica con il nome di D’ART e con un singolo, dal titolo “Samurai” che lo vede protagonista proprio insieme al famoso padre.

Raf, che è uno dei cantanti del panorama musicale italiano più apprezzato e attualmente in tour nei teatri italiani con Umberto Tozzi, ha raccontato a Vanity Fair d’essere molto emozionato per essere riuscito a realizzare il sogno di cantare con il figlio Samuele. “Anni fa Samuele ha iniziato a suonare la chitarra – ha rivelato Raf -, prendeva lezioni ma ha smesso in fretta, iniziando a produrre hip hop e trap con i suoi amici”. (Continua dopo la foto)









“All’inizio quello che ascoltavo non mi piaceva molto – ha proseguito il cantante su Vanity -, la scrittura era ancora acerba, la realizzazione non mi convinceva. Non mi proponeva di ascoltare direttamente, forse per soggezione o perché mi vedeva troppo impegnato. Ma faceva sentire le canzoni alla mamma. Ho cercato di dissuaderlo, ma poi…”. Ma poi ecco che arriva il primo singolo insieme, e, dice ancora Raf, “Ancora adesso se l’ascolto mi emoziono, anche se avendola prodotta l’ho ascoltata in ogni suo dettaglio più di duemila volte”. (Continua dopo la foto)






Samuele Riefoli, che è ovviamente cresciuto a pane e musica, ha 19 anni ed è iscritto all’Università Luiss di Roma. Il video di “Samurai” (che rientra nel nuovo progetto dedicato alla musica promosso da Ringo, ovvero “Ringo-Insieme si vince”, che vede artisti di generazioni distanti incontrarsi sul territorio comune della musica) è diretto da Tahir Hussain ed è stato diffuso dal 6 dicembre. In un’intervista a Tv Sorrisi e Canzoni, Samuele ha raccontato di quando ha iniziato a scrivere canzoni e si è avviato verso questo cammino non semplice ma che spera possa regalargli tante soddisfazioni. (Continua dopo foto e post)



 

Visualizza questo post su Instagram

 

VIDEOCLIP DI SAMURAI È FUORI ORA 🤩🤩🤩 LINK SUL MIO PROFILO

Un post condiviso da D’Art (@x.dart.x) in data:

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Grazie @radioitalia 💜

Un post condiviso da D’Art (@x.dart.x) in data:

 


“Quando mio padre mi ha proposto di collaborare con lui e scrivere con lui questo brano per me è stata la realizzazione di un sogno – ha spiegato il 19enne – Passare del tempo con lui, scrivere il testo e lavorare sulle melodie e sulla realizzazione di questo progetto è stato entusiasmante. Lui sarebbe stato un idolo per me anche se non fosse mio padre, è uno dei pochissimi cantanti pop italiani che ascolto, per il resto ascolto musica Hip Hop, trap americana e qualcosa di nostrano. Essere tenuto a battesimo da lui in questo esordio nel mondo della musica e avere la sua stima è il regalo più grande”.

“Bugiardi!”. Bianca Guaccero senza peli sulla lingua, l’attacco arriva in diretta

Tags:

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it