Lutto nel mondo della musica: il malore in aereo, poi la corsa in ospedale. Ma per lui non c’è stato nulla da fare, aveva solo 21 anni


Lutto devastante nel mondo della musica rap americana: Juice Wrld è deceduto l’8 dicembre 2019, in seguito ad un attacco epilettico. Le cause della morte del cantante 21enne non sono ancora chiare e nelle prossime ore saranno effettuate le dovute indagini a riguardo. Jarad Anthony Higgins, questo il vero nome del rapper, è atterrato all’aeroporto di Chicago Midway la mattina di questa domenica 8 dicembre ed ha avuto un attacco epilettico. C’è da dire che i soccorsi sono stati immediati, ma per il musicista la corsa in ospedale è stata inutile: ha perso la vita poco dopo.

Secondo quanto riportato dalle testimonianze raccolte dal portale Tmz.com il giovane rapper avrebbe avuto un malore subito dopo il volo e il personale medico al suo arrivo avrebbe trovato il musicista sanguinante dalla bocca, ma ancora cosciente. La corsa in ospedale, tuttavia, non è servita a salvare la vita di Juice Wrld che è morto appena arrivato alla struttura ospedaliera. In questo momento non è ancora chiara la causa che abbia potuto portare al decesso del rapper 21enne e verranno eseguite tutte le indagini del caso far far luce sulla tragica vicenda. Continua a leggere dopo la foto









Per chi non lo sapesse, il rapper, cantautore e cantante statunitense Juice Wrld è conosciuto al grande pubblico soprattutto per il suo campionamento di un brano di Sting con Lucid dreams, nel 2018. Il brano ha raggiunto il secondo posto nella classifica Billboard hot 100 ed è servito come trampolino di lancio per il primo album di Juice Wrld, Goodbye & Good Riddance. Continua a leggere dopo la foto






Nel 2018, il lavoro di debutto del rapper statunitense ha vinto il disco di platino e nello stesso anno, il musicista statunitense ha ricevuto la nomination come miglior artista Hip-Hop. Non solo, Higgins ha scelto il suo nome d’arte ispirandosi al film cult del 1992 che vedeva come protagonista il grande rapper Tupac Shakur. Juice Wrld era stato protagonista di una lunga polemica in cui Sting avrebbe rivendicato tutti i diritti di Lucid Dreams a causa della citazione di Shape of my heart. Continua a leggere dopo la foto



 


Il rapper aveva reagito sui social in una maniera piuttosto conciliante ed ottimista, tranquillizzando i suoi fan. Da parte di Sting e del suo staff non ci furono commenti in merito alla vicenda: il musicista inglese aveva riconosciuto nel brano di Juice Wrld un’ottima interpretazione e un fedele omaggio all’originale. Ora tutto il mondo piange la sua scomparsa: un momento davvero tragico per i suoi fan.

Ti potrebbe anche interessare: ++ ULTIM’ORA ++ Terremoto Firenze, serie di scosse fanno tremare il centro Italia: avvertite dalla popolazione

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it