”Suicidio”, è questa l’ipotesi più accreditata. Il cantante italiano è stato trovato morto nella sua abitazione. I familiari si sono trovati davanti questo spettacolo atroce. Chi è


 

Innamorarsi dietro una finestra/ Dopo una crisi di malinconia/ Come il sereno dopo la tempesta/ Che ti ricarica la batteria/ è come un chiodo fisso nella testa/ Ti lega stretto come fosse spago/ Quando cammini sembri un ubriaco/ La gente intorno non la vedi più/ Strappi le foto di tutte le altre/ Cominci a mettere i soldi da parte/ Innamorarsi è un gesto irrazionale/ Che riconosci solamente tu/ E vai di notte in giro per le strade/ Senza capire quello che succede/ è innamorarsi senza confini”, a Sanremo, nel 1997, aveva cantato ”Innamorarsi è”

Ormai, però, Vito Marletta non potrà innamorarsi più… E non potrà neanche più cantare… 

(Continua a leggere dopo la foto)








 

 

 

Il cantante, originario di Pontecagnano, nella provincia di Salerno, infatti, è stato trovato morto nella sua abitazione di Milano. Perché si era trasferito? La vita nella provincia di Salerno gli era sempre stata stretta e, dopo Sanremo, aveva deciso di trasferirsi al nord in cerca di fortuna. Così aveva scelto Milano.

(Continua a leggere dopo la foto)

 




Ma a Milano la sua vita è finita. Il suo corpo è stato ritrovato in un modo brutale. Erano tre  giorni che i familiari avevano perso le sue tracce così sono andati a casa sua e hanno fatto l’amara scoperta. Da quel che sembra, in tutta probabilità, potrebbe trattarsi di un suicidio. 

 (Continua a leggere dopo la foto)


La famiglia del cantante era accorsa nell’abitazione di quest’ultimo dopo averlo cercato invano per giorni. A nulla erano servite le centinaia di chiamate: nessuna aveva ricevuto risposta. Così, dopo qualche giorno, hanno deciso di andare a casa.  

Solo allora l’atroce scoperta.  A dare l’allarme un coinquilino di Vito Marletta, che purtroppo ha scoperto il corpo dell’uomo quando ormai era troppo tardi per fare alcunché.  Il primo  tentativo di soccorso, infatti, è stato vano e i familiari hanno dovuto subito arrendersi alla realtà. 

Le cause del suo potenziale suicidio sono ancora ignote.

Leggi anche:  È suicidio. Ha preso una pistola e si è sparato alla testa. Lo ha ritrovato in una pozza di sangue, in fin di vita, il figlio. Tragico lutto nel mondo della moda

 

 

 

 

 

 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it