È morto Fred Bongusto: addio al cantante di ‘Una rotonda sul mare’


È morto il cantante Fred Bongusto. Era una delle voci più amate dagli italiani e, come fa sapere il suo ufficio stampa in una nota, si è spento la notte scorsa, nella sua abitazione a Roma. Fred Buongusto aveva 84 anni ed era malato da tempo. “La notte scorsa, alle 3,30 circa, ha cessato di battere il cuore di Fred Bongusto”, si legge nel comunicato.

Il celebre artista, il cui nome completo era Alfredo Antonio Carlo Buongusto, era nato a Campobasso il 6 aprile 1935. Aveva compiuto 84 anni il 6 aprile scorso e da qualche tempo aveva problemi di salute. I funerali saranno celebrati a Roma, lunedì 11 novembre 2019, alle ore 15, nella Basilica di Santa Maria in Montesanto, la Chiesa degli artisti in piazza del Popolo. (Continua dopo la foto)









La canzone ‘Una rotonda sul mare’ del 1964 è considerata il suo maggiore successo, ma tra gli altri brani più noti di Fred Bongusto ricordiamo anche ‘Malaga’, ‘Spaghetti a Detroi’t, ‘Amore fermati’, ‘Doce doce’, ‘Frida’, ‘Tre settimane da raccontare’, ‘La mia estate con te’ e ‘Lunedì e Prima c’eri tu’, che vinse nel 1966 Un disco per l’estate. (Continua dopo la foto)






Oltre ad aver partecipato a un paio di film musicali nella prima metà degli anni Sessanta, come ‘Obiettivo ragazze’ e ‘Questi pazzi, pazzi italiani’, Bongusto si è anche prodotto come arrangiatore di colonne sonore: ne ha curate una trentina per film di successo. Come ‘Il tigre’ di Dino Risi, ‘Malizia’ (candidata al Nastro d’argento) e ‘Peccato veniale’ di Salvatore Samperi, (Continua dopo le foto)



 


L’ultima delle apparizioni pubbliche di Fred Bongusto risale al 22 aprile 2013, in occasione del concerto in ricordo di Franco Califano, quando ha cantato il brano scritto per lui dallo stesso artista intitolato ‘Questo nostro grande amore’. Nel 2013, poi, ha duettato in ‘Amore Fermati’ con Iva Zanicchi nel disco della cantante In cerca di te. L’ultimo saluto al grande artista lunedì 11 novembre, alle ore 15 nella Basilica di Santa Maria in Montesanto a Roma.

Lutto nel mondo del cinema. Addio a Patrizia Cafiero: “Eri una combattente gentile”

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it