Paura per Gino Paoli: il cantautore colpito da un malore. Concerto annullato. Fan in ansia per le sue condizioni


 

Avrebbe dovuto esibirsi domenica sera a Mondovì in provincia Cuneo ma il suo concerto è stato annullato per motivi di salute. Gino Paoli non sarà all’anteprima del festival Collisioni: come rendono noti gli organizzatori della manifestazione “avrebbe dovuto esibirsi con Danilo Rea, ma «non potrà andare in scena per problemi di salute”. Paoli, classe 1934, sarebbe stato colpito da un malore improvviso che rende impossibile la sua partecipazione alla kermesse monregalese di letteratura e musica. Al suo posto, in piazza Cesare Battisti, si terranno due spettacoli che vedranno protagonisti rispettivamente i comici Dario Vergassola e Giobbe Covatta.

Inoltre “Aspettando Collisioni” quest’anno invaderà direttamente le vie e le piazze della città, coinvolgendo ed interagendo con il riqualificato centro storico pedonale di Mondovì.

(Continua a leggere dopo la foto)



 

Una soluzione condivisa dalla direzione di Collisioni, dall’Amministrazione comunale, dalle associazioni dei commercianti e dai tanti sostenitori dell’iniziativa per favorire la promozione e la valorizzazione in chiave turistico-commerciale del salotto di Mondovì.


Oltre alla defezione di Gino Paoli, la manifestazione si trova a dover fare i conti con il forfait di Gene Gnocchi: il comico di Fidenza sarebbe dovuto intervenire alle 18 di oggi, ma a causa di impegni televisivi (dovrà seguire il match della Nazionale italiana di calcio contro la Germania) ha dovuto rivedere la sua agenda, depennando da quest’ultima la comparsata in terra monregalese.


Al posto di Gino Paoli ci saranno gli spettacoli di due stimati artisti, quali Dario Vergassola e Giobbe Covatta, che proporranno rispettivamente gli spettacoli “La ballata delle acciughe” e “Sei gradi”.

Guai per Gino Paoli: “Evasione fiscale, milioni in Svizzera”. Perquisita la sua casa genovese