”Sono il cambia-pannolini e l’addetto al ruttino” ha scioccato tutti con la sua dichiarazione. Chi se lo aspettava che uno come lui avrebbe messo la testa a posto… Il merito? Delle sue due ”bamboline”. Chi è


 

Un giorno, senza minimamente vergognarsi, aveva detto a tutti di aver speso 20 milioni di sterline in droga e alcol. Ormai, però, ha messo la testa a posto. O almeno così sembra. Merito di quelle due piccole creature che gli hanno completamente cambiato la vita. Si chiamano Gracie Jane e Alice Rose e sono le sue neonate gemelline. Lui? È un papà amorevole, ha 69 anni, la moglie Sally, invece, di anni ne ha 38. I due, però, non hanno mai dato importanza all’età, hanno semmai dato importanza all’amore. E, dal loro amore, sono nate queste due splendide bimbe.

Non hanno neanche un mese e già eccole in copertina in braccio a mamma e papà. 

(Continua a leggere dopo la foto)

 



 

Per chi non lo avesse capito, lui è il mitico chitarrista dei Rolling Stones Ronnie Wood che ormai non conduce più una vita dissoluta ma ha cambiato tutto: ‘’Sono l’addetto al ruttino, alle passeggiate, e sono un cambiatore di pannolini – ha ammesso intervistato dal settimanale Hello! – nel frattempo, quando la notte riesco a dormire, cerco ancora di lavorare”. Cerca, però, di godersi ogni istante di vita delle sue bimbe perché sa che il tempo passato non torna più.

‘’Ho Sally, ho la mia splendida famiglia, ho due meravigliose bamboline, tutto quello che ho sempre desiderato è qui con me’’.

(Continua a leggere dopo la foto)

 


Uno dei primi a far visita alle due gemelline, è stato proprio Mick Jagger, ormai 72. Pare che non potesse più aspettare: doveva assolutamente vedere le bimbe.

Sia Wood che sua moglie (si sono sposati a Dicembre 2012), quando hanno visto le bimbe, sono scoppiati a piangere dall’emozione. 

(Continua a leggere dopo la foto)

 


‘’Ronnie ha tagliato i cordoni e abbiamo preso in braccio le nostre bimbe – ha raccontato Sally – eravamo al settimo cielo’’. 

Per Wood le gemelline sono la quinta e la sesta figlia. Il chitarrista è già padre di Krissy Wood (avuto dalla prima moglie), Leah e Tyrone (figli della seconda moglie) e Jamie, figlio che Wood ha adottato. 

Ovviamente, dopo l’annuncio che Wood e sua moglie sarebbero diventati genitori, non sono mancate le critiche che sono state rivolte soprattutto a lui giudicato egoista per aver deciso di diventare padre a 69 anni. 

“Queste bimbe sono molto amate. Ci sono bimbi nati da padri più giovani che, però, non sono amati. Voi che preferite?’’, lo ha difeso la moglie Sally. 

Leggi anche: Rischiare la vita per una foto: si mette in posa ma non si accorge di cosa succede alle sue spalle… il risultato è un video che ha fatto il giro del mondo (e le è andata bene)