”Sta male”. E la star mondiale annulla tutti i concerti estivi. Cosa è successo e, soprattutto, di chi parliamo


 

Ennio Morricone sta male e, a causa del collasso di due vertebre, cioè la prima e la seconda, il maestro e premio Nobel è stato costretto a stoppare i suoi concerti. Due mesi di ‘’silenzio’’ per lui che, come spiegano dall’Accademia di Santa Cecilia: ‘’è stato obbligato dai medici a stare in assoluto riposo sino all’ultima decade di giugno”. E per questo “non potrà dirigere i concerti a Santa Cecilia programmati dal 21 al 24 maggio e quelli previsti in Europa”. Il maestro è addolorato: “Sono molto dispiaciuto – ha detto Ennio Morricone – ma quanto prima saranno stabilite le nuove date dei concerti”.

(Continua a leggere dopo la foto)



Da Santa Cecilia fanno sapere che i concerti del maestro saranno sostituiti – in prima italiana – dal musical capolavoro di Leonard Bernstein, West Side Story, nella celebre versione cinematografica di Jerome Robbins e Robert Wise. 

La proiezione del film sarà particolare: ci sarà infatti l’esecuzione della musica dal vivo dell’Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia. Per i biglietti? Chi ha acquistato i biglietti per il concerto di Morricone, potrà utilizzare quello. Altrimenti potrà chiedere il rimborso. In questo ultimo caso, c’è tempo fino al 9 maggio fino al giorno del concerto secondo le seguenti modalità: – per i biglietti acquistati in Auditorium, rimborso al botteghino; – per i biglietti acquistati online rimborso effettuato direttamente da TicketOne. Per quanto riguarda, invece, il concerto “Domenica in musica” del 22 maggio è stato annullato. Le modalità di rimborso sono esattamente come sopra.

In tutto ciò, speriamo che il maestro si rimette quanto prima. 


 

Ennio Morricone “più grande di Mozart e Beethoven”. A 87 anni emoziona ancora il mondo con la sua musica: arriva un altro premio