Scompaiono dai social senza alcuna spiegazione e i fan vanno nel panico: ‘’Ma cosa succede?’’. Poi il post (pubblicato questa mattina) che spiazza tutti. Ecco cosa vuol dire


 

Sparire completamente dal web senza lasciare tracce oggi sembrerebbe un’impresa impossibile. Non per i Radiohead però, che ieri hanno fatto sparire tutti i contenuti dalle proprie pagine Facebook e Twitter, lasciandoli completamente vuoti. Né post, né video o tantomeno fotografie e tutto in poco tempo. Stesso discorso per il profilo ufficiale del frontman Thom Yorke e per il sito ufficiale della band, entrambi immacolati. 

(Continua a leggere dopo la foto)

 



E mentre sulla rete alcuni utenti iniziano a preoccuparsi c’è già chi non ha perso tempo per tranquillizzarli. Si tratterebbe, sostengono i fan, dell’ennesima trovata per lanciare il nuovo disco, che dovrebbe arrivare nei negozi il mese prossimo: “I radiohead si sono volatilizzati – scrive un utente su Twitter – sento odore di nuovo album”. Non è la prima volta, del resto, che la band inglese usa metodi non convenzionali per lanciare nuovi progetti.

(Continua a leggere dopo la foto)

 


E in effetti i fan – molto informati sul marketing del gruppo – non avevano torto. Questa mattina alle 7, ora italiana è comparso sul sito ufficiale e su tutti i canali social una clip animata con un uccello che cinguetta.

“Dead Air Space” sono le prime parole comparse nell’url del sito web dei Radiohead insieme alla prima clip animata. Può essere un segno del fatto che in giornata potrebbe succedere qualcosa… non è da escludere, insomma, che questo sia il giorno in cui la band pubblicherà il proprio nuovo album.

(Continua a leggere dopo il post)

 

Un video pubblicato da Radiohead (@radiohead) in data:

Non è la prima volta che i Radiohead lanciano messaggi misteriosi in attesa dell’uscita di un nuovo disco. Il prossimo lavoro della band è atteso per la metà di quest’anno. Si tratta del seguito di The king of limbs del 2011 che dovrebbe uscire prima del tour estivo della band.

 

Radiohead – Creep