Gigi D’Alessio: età, altezza, peso, moglie, figli


È sicuramente cantante napoletano più conosciuto dopo il mitico Nino D’Angelo. Stiamo parlando di Gigi D’Alessio, all’anagrafe Luigi D’Alessio, cantautore e produttore discografico italiano che nel corso della sua carriera ha venduto oltre 20 milioni di dischi, conquistando 3 dischi di diamante e più di 100 dischi di platino. Ultimo figlio di una famiglia originaria del rione Cavalleggeri d’Aosta, una zona situata tra Bagnoli e Fuorigrotta, già da piccolo inizia a scrivere e comporre musica.

Durante l’infanzia riceve alcune nozioni sulla fisarmonica regalatagli dal padre. Gigi D’Alessio inizia lo studio del pianoforte da autodidatta molto giovane e prende alcune lezioni di solfeggio. In seguito entra in conservatorio a 12 anni, conseguendo a 21 anni il diploma in pianoforte. A 23 anni dirige l’Orchestra Scarlatti. Nel 1992 il suo primo album “Lasciatemi cantare”. I buoni risultati di vendita, accompagnati dall’entusiasmo dei fan sempre più numerosi, spalancano le porte al secondo lavoro “Scivolando verso l’alto” che vende 30.000 copie (questo numero è falsato perché nel mercato nero ci fu un vero e proprio boom). (Continua a leggere dopo la foto)




Il 1994 è l’anno dell’ingresso di Gigi D’Alessio nella discografia ufficiale con l’album “Dove mi porta il cuore” pubblicato dalla Ricordi, mentre con l’anno seguente arriva il grande successo dell’album “Passo dopo passo” che contiene canzoni fortunatissime, futuri inni da stadio, come “Fotomodelle un po’ povere” e “Annare'”.  Il successo è solo l’angolo. Il 1997 è l’anno zero del musicista: esce “Fuori dalla mischia” e il suo entourage tenta il grande colpo, suonare allo stadio San Paolo. Impresa riuscita alla grande con un’operazione di marketing. Non solo prevendite nei classici negozi di musica ma anche vendita dei biglietti porta a porta, quartiere per quartiere, fino ad ottenere un vero e proprio “sold out” dello spettacolo. (Continua a leggere dopo la foto)




Il suo exploit diventa un passaparola che arriva fino alle grandi città, dove risiedono le maggiori major italiane. Nel febbraio del 2000 con “Non dirgli mai”, pur non vincendo il Festival, sfonda come fenomeno di costume e la strada è tutta in discesa. La vita sentimentale di Gigi D’Alessio è stata abbastanza movimentata. È stato sposato con Carmela Barbato dal 1986 fino al 2006. Da questa relazione sono nati tre figli: Claudio, Ilaria e Luca. Nel dicembre 2006, in un’intervista al settimanale “Chi”, la moglie Carmela ha rivelato l’esistenza di una relazione di Gigi D’Alessio con la cantante Anna Tatangelo (allora diciannovenne).Una storia chiacchierata, specie per la differenza d’età tra i due protagonisti, ma che ha dato luce a una nuova vita (Andrea, ndr). (Continua a leggere dopo le foto)


01-00074300000011

 


Nel 2017 la doccia gelata per i fan della coppia: “Io e mio figlio ci siamo trasferiti” aveva annunciato a mezzo stampa e social la giovane cantante italiana. Le avvisaglie di una crisi, rese note dai rotocalchi da oltre un anno, non erano invenzioni o semplici rumors: le cose tra Gigi e Anna non funzionavano più da tempo. Ma ‘fortunatamente’, la rottura tra i due è durata solo poco tempo: nel giugno del 2018 sono stati beccati nuovamente insieme; niente di serio, dicevano loro, solo amici in comune. Poi un concerto, cuoricini sospetti, fino all’annuncio: “Sì, siamo tornati insieme”.  Il cantautore è nato a Napoli il 24 febbraio 1967, è alto 178 centimetri e pesa 78 chili.

Anna Tatangelo: “Per essere felice, sesso 3 volte a settimana”