“Non sono partito”, l’inno di Fedez per il Movimento 5 Stelle


Fedez lo aveva promesso e il regalo è arrivato in tempo. Il rapper ha scritto un inno per il  raduno dei 5 Stelle che si terrà questo fine settimana al Circo Massimo. Il testo è in linea con la (anti)politica del movimento, a cominciare dal titolo, Non sono partito

 

Fedez parla di elettori addormentati per vent’anni, attacca Napolitano (o vai a testimoniare o passi il testimone) e il Parlamento (non c’è spazio per i disonesti, sono già al completo),  annuncia che dalla marcia su Roma  fino al marcio su Roma c’è solo un movimento che va avanti all’infinito.  Beppe Grillo sul suo blog ha ringraziato  l’artista per “averci messo la faccia, dimostrando che le nuove generazioni hanno coraggio e voglia di esprimere un pensiero nuovo”.







Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it