Gigi D’Alessio perde la testa: il cantante, furioso, si sfoga: ‘’Uno sfregio, un vero atto intimidatorio’’. Ecco cosa è capitato al re dei neomelodici


 

Grazie a un’iniziativa con Rocchetta e Uliveto, Gigi D’Alessio ha regalato un’ambulanza all’ospedale di Caserta. Per ricordare il bel gesto, sulla fiancata del mezzo sono stati scritti i donatori. Ma a un certo punto il nome del cantante napoletano, solo il suo, è stato cancellato. Uno “sfregio che non ha alcun motivo di essere”, scrive D’Alessio su Facebook.

(Continua a leggere dopo la foto)








“Ho provato una grande gioia quando il quotidiano online Casertace ha dato la notizia che l’ambulanza donata grazie all’iniziativa con Rocchetta e Uliveto, era servita a salvare un bambino di 14 mesi – scrive nel suo post – Ricorderete, che l’Iniziativa era partita dal concerto dei 200 mila di Caserta e aveva coinvolto tanti amici. Potete immaginare il mio stupore quando lo stesso giornale ha documentato che il mio nome che era stato messo a suo tempo per ‘ricordare’ era stato cancellato.

“Io non so chi e perché ha determinato uno sfregio che non ha alcun motivo di essere. Per me la cosa importante è che l’ambulanza sia arrivata e faccia il suo lavoro – sottolinea il cantante – Non avevo chiesto di esserci. Ma essere cancellato è atto intimidatorio. Non contro il sottoscritto ma contro quanti dedicano impegno ai territori campani”.

Caffeinanews by AdnKronos

www.adnkronos.it

“Forse perché ti credevo felice così…” Gigi D’Alessio ricorda Mango a Capodanno e sul web…

 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it