Gianni Morandi in versione ”hot”: ”Io, tutto nudo, e lei… Poi sono arrivate loro, che fastidio…”


 

Gianni Morandi, sulla cresta dell’onda da decenni e, ora, super popolare anche tra i giovanissimi grazie all’uso quotidiano dei social network. Ma sappiamo davvero tutto di lui? Il cantautore bolognese si racconta sul settimanale Vanity Fair e rivela alcuni aspetti e retroscena, forse ancora sconosciuti ai più, che riguardano la sua vita privata. Morandi parla delle donne della sua vita, dalla sua prima volta a letto e anche della separazione dalla prima moglie Laura Efrikian.

(Continua a leggere dopo la foto)







”Era il 1976, 1977. Mia moglie se ne andò di casa, decise che era meglio così, che fossero loro (i figli, ndr) a rimanere dov’erano cresciuti. Il distacco non fu così violento, ma forse ha influito. Per esempio, il fatto di non avere più un’educazione comune da parte di entrambi i genitori”, dice Morandi. Passa poi al racconto della sua prima volta che, rivela, è stata davvero imbarazzante: ”Sempre il 1962 – prosegue il cantautore -. Era una ragazza di Vigevano che faceva la tata. Le confessai che non lo avevo mai fatto. Aveva quattro o cinque anni più di me, le feci tenerezza. Ci demmo appuntamento su un prato. Portai una coperta, avevo un’ansia, ma lei mi rassicurò, aggiustò tutto. Mi ricordo le zanzare. Perché io mi volli spogliare nudo. Non le dico, quante zanzare”, conclude.

Potrebbe anche interessarti: Dal selfie negato al “social taroccato”, è guerra aperta tra Giancarlo Magalli e Gianni Morandi… Ecco l’ultimo episodio della saga tutta italiana

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it