Nel 2001 cantava ”Dammi tre parole, sole, cuore e amore”. L’abbiamo ascoltata fino allo sfinimento, ma che fine ha fatto Valeria Rossi? Ecco come è cambiata la sua vita e cosa combina (riuscireste a riconoscerla?)


“Dammi tre parole, sole, cuore, amore” era il tormentone che cantava nel 2001. L’abbiamo ascoltata per un’intera estate in radio e in tv, ma che fine ha fatto Valeria Rossi?

La cantante, oggi mamma di Miro, si occupa ancora di musica, ma lavora lontana dai riflettori, dietro le quinte, con uno staff di professionisti tra cui compare anche suo marito e produttore musicale Pietro Foresti.

Il boom nel 2001 e poi la caduta nel 2005 quando le viene recapitata una raccomandata dalla casa discografica che interrompe il loro rapporto di lavoro. Dopo il grande successo del 2001, ha pubblicato altri due album “Ricordatevi dei fiori” e “Osservi l’aria” che non sono mai riusciti però ad eguagliare il successo di “Dammi tre parole”.

Faccia buffa, vestiti colorati e capelli ricci. Ricordate il simpatico Screech di Bayside School? Dimenticate questa faccia, perché il secchione della fortunata serie tv è totalmente cambiato. Ecco com’è diventato e (soprattutto) cosa ha combinato…










Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it