”Soffro di attacchi di panico ed è difficile andare avanti quando so che dovrò morire…”. Così l’artista, bella e famosa, rivela il suo segreto più intimo


 

Soffre di attacchi di panico. Ed è la stessa artista americana, ma conosciuta in tutto il mondo a confessarlo in un’intervista al sito NME.com. Lei, che è fidanzata con un fotografo italiano, rivela di aver una gran paura della morte. Paura che tra l’altro ha espresso anche nel suo ultimo album Honeymoon. Non avete ancora capito di chi stiamo parlando?

(Continua a leggere dopo la foto)



La cantante in questione è Lana Del Rey che, non a caso, nelle sue canzoni ha sempre dato risalto alla sua parte più oscura, come nel pezzo Born to die, ma in questa intervista si mette a nudo: ”È difficile per me, qualche volta, pensare ad andare avanti quando so che dovremo morire – spiega la Del Rey – . Qualcosa è successo negli ultimi tre anni, con i miei attacchi di panico… Sono peggiorati. Sono sempre stata esposta a questo. Mi ricordo che avevo quattro anni e avevo visto uno spettacolo in Tv dopo una persona veniva uccisa. E mi sono girata verso i miei genitori e ho chiesto ‘Moriremo tutti?’. Loro mi hanno detto ‘sì’ ed ero completamente distrutta. Mi misi a piangere e dissi ‘dobbiamo andarcene!’. Ho visto un terapista, tre volte. Ma preferisco sedermi sulla mia sedia preferita in studio, scrivere o cantare”.

Nonostante questi pensieri che la accompagnano da quando era una bambina, la cantante, che ora è legata al fotografo Francesco Carrozzini (il figlio di Franca Sozzani di Vogue Italia, ndr) prova comunque a escogitare dei sistemi per esorcizzare questo tipo di situazioni: ”Credo di essere come mia madre, nel senso che faccio delle piccole liste per calmarmi. Mi premio in qualche modo. Una cosa tipo ‘se finisco questo, allora farò quest’altro’, vado a fare una passeggiata sulla spiaggia o mi faccio un bagno nell’oceano. In realtà quando faccio il bagno al mare sono scioccata di riuscire a farlo, perché una delle cose che mi fa più paura sono gli squali”.

Potrebbe anche interessarti: L’incubo di Jack Nicholson: “Ho paura di morire solo…”