Negli anni ’90 partecipò a “Bravo Bravissimo”, il primo talent show condotto da Mike Bongiorno. Ma che fine ha fatto quel ragazzo timido e impacciato? Di strada ne ha fatta (davvero) parecchia: ecco dove è finito e cosa combina ora…


 

Dal palco di Bravo Bravissimo, la trasmissione cult degli anni ’90 diretta da Mike Bongiorno dedicata ai giovani talent, al premio internazionale Wes Montgomery Competition. Da Ariano Irpino, in provincia di Avellino al gotha del jazz americano. Si chiama Pasquale Grasso e la giuria l’ha premiato alla Merkin Concert Hall di New York con un motivazione semplice: ” è una voce unica del jazz moderno, che ha sviluppato un modo unico di suonare che nessuno mai ha cercato nel jazz”. D’altronde lo aveva confermato il grande Pat Metheny anni fa: “Pasquale Grasso? E’ il futuro del jazz. Quando si dice il buongiorno si vede dal mattino.



Ti potrebbe interessare anche: Franceschini: in arrivo un fondo per il Jazz