Lutto nel mondo della musica italiana: due anni dopo se ne va un altro componente della banda. Anche lui, uno dei protagonisti di quel genere “diverso”, di qualità


 

E’ morto Rodolfo Maltese, storico chitarrista del “Banco del Mutuo Soccorso“. L’artista, conosciuto e stimato in tutto il mondo, si è spento ieri sera a Roma all’età di 68 anni dopo essere stato ricoverato in ospedale appena sabato scorso. Nonostante fosse malato da tempo, ha continuato a suonare sino all’ultimo, sia con il “Banco” sia come solista. Dopo gli studi musica classica e di jazz, iniziò la sua carriera a metà degli anni ’60 con gli “Homo Sapiens“. Poi nel ’72 si unì al “Banco del Mutuo Soccorso” con cui esordi con l’album “Io sono nato Libero”. All’attivo anche collaborazioni con artisti di musica leggera come Cocciante, Pagani e Branduardi. Ma nel suo percorso artistico ha sperimentato molto: oltre al rock progressive e al jazz, ha svariato anche nel blues e nella fusion. Secondo lutto in poco tempo per il “Banco”: a febbraio 2014 era scomparso il cantante del gruppo, Francesco di Giacomo.



Ti potrebbe interessare anche: Banco Del Mutuo Soccorso – 750.000 Anni Fa L’Amore