”Sono un provocatore, ma non tiro fuori il c…”. Cinquantasei anni, capelli assurdi e parole forti sui social. È un Francesco Baccini insolito quello che si mostra su Facebook dopo tanti anni di silenzio. Anche voi lo ricordate così? Ecco, cancellate tutto: ecco com’è cambiato


 

Francesco Baccini torna a far parlare di sé pubblicando un post su Facebook intitolato ‘Io sono un provocatore’ in cui mostra ai suoi fan un cambio di look – si tratta di un’insolita capigliatura –
e se la prende con Mediaset, Rai, network radiofonici e giornali e con chi ”tira fuori il c…. per provocare” (la frecciatina è indirizzata dal rapper Guè Pequeno, accusato di aver pubblicato un video in cui si masturba solo per ‘farsi pubblicità’). “Io sono un provocatore ma non di quelli che si deve tirare fuori il c … e farsi un selfie (di quelli ce ne sono a migliaia). Io provoco con le parole e coi pensieri a volte solo col mio modo di essere. Lo so, lo so , tanti non ci sono più abituati dopo 30 anni di Mediaset e Rai edulcorate di network radiofonici e giornali rassicuranti e di canzoncine che non dicono assolutamente niente. Questa è la dittatura moderna, molto più sottile e subdola che ha cancellato il senso critico (specialmente alle nuove generazioni ) nel nome dell’omologazione verso il basso”. (Continua a leggere dopo la foto)








Baccini aveva già commentato nei giorni scorsi un articolo de ‘L’Inkiesta’ intitolato “Tra social, Guè Pequeno e Fedez, è proprio un’estate del c…o”, con la frase: “In Italia la musica vola alta …. altezza bassoventre”. Francesco Baccini, genovese classe 1960, ha raggiunto il successo grazie a Sotto questo sole (cantata con I ladri di biciclette e vincitrice del Festivalbar 1990). Con l’album Nomi e cognomi del 1992 che ottiene il maggiore successo commerciale, affermandosi definitivamente come erede della tradizione dei cantautori liguri. Il cantante ha partecipato al reality televisivo Music Farm dove verrà escluso per una bestemmia in diretta. All’interno della casa conosce la cantante Dolcenera e tra loro nasce un rapporto molto particolare. Molti giornali e tv si appassionano alla loro storia, ma sarà stesso Baccini a lanciare un’accusa al mondo dello spettacolo. (Continua a leggere dopo la foto)





 

”Venticinque anni di carriera, due milioni di dischi venduti, due targhe Tenco , 4 dischi di platino , duetti con Fabrizio de Andre e Enzo Jannacci … E se parlano di me in Tv è sempre per il gossip di Dolcenera …ahahah.. That’s Italia !!!! ;))))))”, aveva scritto il cantante sulla sua pagina Facebook. La stessa che raccoglie le critiche e le polemiche del mondo della musica di oggi e dello spettacolo. La presunta love story fra Dolcenera e Baccini, comunque, non è mai andata giù ai due artisti. E se Dolcenera si era considerata “devastata” dai gossip televisivi, qualche anno fa anche Baccini era tornato sulla questione sulle pagine del quotidiano Libero:  “Chiariamo una volta per tutte che si tratta di una storia inventata […] Dolcenera era una gattamorta. Lei ha fatto questo gioco per diventare famosa. Infatti lo scopo del programma era quello di lanciare un giovane nel mondo della canzone. Si è finta innamorata ma non lo era affatto. Mi ha usato.”

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it