”Vi spiego cosa è successo”. Il suo video mentre si masturba ha fatto il giro della rete in pochissime ore scatenando il popolo del web. Ora Guè Pequeno prende coraggio e spiazza tutti così: la sua, candida, risposta alla porno-gaffe


 

Il suo video mentre si masturba è diventato virale nel giro di poche ore e ormai è diventato un ”caso”. Stiamo parlando di Guè Pequeno, rap della scena milanese che, per sbaglio, ha pubblicato sulle stories di Instagram un video che lo riprendeva mentre praticava autoerotismo. Rimosso dopo pochi secondi dal rapper, il video era stato però salvato e rilanciato in rete tra commenti ironici e meme esilaranti. Secondo alcuni commenti su Twitter sembra che Guè Pequeno volesse mandare il video in Direct (i messaggi diretti e privati) a qualche ragazza su Instagram, quando per sbaglio l’ha semplicemente messo nelle sue storie facendo “impazzire” il popolo del web: basta dare uno sguardo ai principali social per vedere la reazione degli utenti. Solo su Twitter, per esempio, l’hashtag #guepequeno è stato tra le tendenze del giorno. ”Uno si sveglia la mattina, entra sui social pieno di speranze, e si trova davanti Gue Pequeno che si lustra il pomello”; ”Quando pensi che la tua giornata faccia schifo ma poi pensi a quella di #guepequeno e ti torna il sorriso”, sono solo alcuni dei commenti pubblicati oggi su Twitter. (Continua a leggere dopo la foto)






Ma veniamo al dunque. Poco fa il rapper ha voluto commentare l’accaduto sui social e spiegare per quale motivo il filmato a luci rosse è finito sulla story di Instagram visibile a tutti. Guè Pequeno ha inoltre ironizzato sulla vicenda, ringraziando le numerose fans che dopo l’accaduto hanno manifestato sostegno: “Ciao ragazzi, siamo in diretta dalla Spagna, – ha esordito il rapper – e oggi parliamo di parliamo di se*he. È un argomento molto attuale, una pratica molto diffusa, che si pratica nell’intimità. Io l’ho praticata su Instagram.. con molto piacere. Insomma, con una se*a penso che non si uccide un cane, non si picchiano dei bambini e niente del genere. Ovviamente il video è andato per sbaglio, diciamo, si è reso pubblico per sbaglio”. (Continua a leggere dopo la foto)








 

”Quindi ovviamente, per chi non avesse capito, o non volesse capirlo, chiaramente è stato un incidente. Addirittura dei siti come il Fatto Quotidiano – ha proseguito il rapper – si sono permessi di arrivare a dire che la cosa non era stata fatta per sbaglio. Poi insomma, a me dispiace per i bigotti, per i perbenisti convinti, io so di essere invidiato e odiato, però io personalmente non andrei a vedermi un video in cui un rapper pratica dell’autoerotismo.. andrei a vedere qualcosa di diverso. Concludo dicendo che i messaggi d’amore su ‘Direct’ sono veramente troppi, vi ringrazio a tutte, non posso rispondere a tutte, però è fantastico”, ha concluso.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it