“Ma è pazzo? È completamente nudo!”. Ci ha abituati a ogni tipo di eccesso, ma stavolta (forse) ha davvero esagerato. Per la gioia delle milioni di fan, ovvio. Ehm, lo avete riconosciuto? Chi è


 

Ci ha abituati a ogni tipo di eccesso, ed è per questo che ormai non stupisce più di tanto. Ma è anche per questo che nonostante tutto, resta uno dei cantanti più amati e seguiti del mondo. Completamente nudo, girato di spalle, mentre si arrampica su un albero: così Robbie Williams si mostra sulla cover del nuovo album “Under The Radar Volume 2”, in uscita entro la fine dell’anno e che i fan stanno aspettando con ansia. Il cantante ha svelato la copertina del disco, e anticipato qualcosa in un video su YouTube: “E’ una raccolta di canzoni di cui sono estremamente orgoglioso, ma che non ho incluso nei precedenti album. Sono straordinarie, ma non sono mai state pubblicate perché succede che ci si perda nei vicoli del ‘questa dev’essere per forza una hit o tutti moriranno’. Così, preso da questi stati d’animo, molte grandi canzoni vanno perse. Ma ora eccole qui”. Una scelta coraggiosa la sua e anche molto curiosa. Poi, va be’, se decidi di presentare l’album con queste parole e questa copertina il successo è assicurato… (Continua a leggere dopo la foto)



E in attesa dell’uscita i fan possono godersi il tour estivo, che arriva anche in Italia il 14 luglio (Stadio Bentegodi di Verona)… E quel belvedere sulla cover che sta già facendo il giro del web. Quando faceva parte dei Take That, il più figo era indiscutibilmente lui. Bello e dannato, aveva fatto breccia nel cuore delle ragazze che lo amavano e, per lui, avrebbero fatto di tutto. Poi ci si è messo il tempo. Ma anche la sua vita sregolata. E ora Robbie Williams, a 43 anni, è molto diverso da come lo ricordano quelle che erano teenager negli anni ’90. Il cantante, sedere a parte, appare trasformato: ha una faccia gonfia che lo rende quasi irriconoscibile. Rispetto a un anno fa, la trasformazione è clamorosa. (Continua a leggere dopo le foto)



 

Ah! Ha anche i capelli più scuri. Ma che si tinge? Bah. Comunque, quando le sue fan hanno visto gli scatti, hanno pensato tutte la stessa cosa: Robbie, ma che ti è successo? Anche per noi il dispiacere è stato enorme (sì, eravamo sue grandi fan). Diciamo che forse le lamentele gli sono arrivate e quindi ha deciso di sfoggiare in questi giorni il suo didietro, conscio che forse con il davanti non è più quello di una volta e la faccia gonfia e i capelli così non piacciono poi a tutti…

 

Ti potrebbe interessare anche: Viso gonfio e capelli tinti. Ai tempi dei Take That, aveva fatto perdere la testa alle ragazzine di mezzo mondo che oggi, a vederlo così, soffriranno non poco. La trasformazione di Robbie Williams