”Dobbiamo annunciarlo”. Manchester, strage al concerto di Ariana Grande: dopo ore di silenzio arriva la decisione della cantante


 

Ariana Grande avrebbe sospeso il suo tour, almeno le date europee, dopo l’attentato a Manchester. Lo riferisce il sito Usa TMZ, affermando che “fonti legate ad Ariana hanno detto a TMZ che non si esibirà giovedì a Londra e che ha deciso per ora di mettere ‘in pausa’ l’intero tour europeo”, comprese quindi le date italiane in giugno a Roma e Torino, e che “lei e la sua squadra riesamineranno il programma del tour quando sarà emotivamente pronta”. Gli organizzatori dei due concerti italiani non rilasciano per ora notizie ufficiali.  Ariana Grande, che ieri sera era sul palco della Manchester Arena quando un’esplosione ha causato 22 morti e molti feriti, è un’attrice, cantante e compositrice statunitense, nata a Boca Raton, Florida il 26 giugno 1993. Diventata famosa grazie al ruolo di Cat Valentine nelle sit-com Nickelodeon Victorious e Sam & Cat, nel 2011 ha firmato un contratto con Republic Records, pubblicando nel dicembre 2011 il primo singolo ‘Put Your Hearts Up’, nonché primo singolo estratto dal suo album di debutto ‘Yours Truly’, pubblicato nel 2013 e finito subito al primo posto nella Billboard Hot 200, la classifica dei migliori singoli americani. (Continua a leggere dopo la foto)








“Sono distrutta. Dal profondo del mio cuore, mi dispiace così tanto. Non ho parole”. Così la popstar ha espresso intorno alle cinque di questa mattina su Twitter il suo cordoglio per la tragedia avvenuta al termine del suo concerto con l’attentato di ieri sera di fronte alla Manchester Arena.  L’attentato – La deflagrazione è avvenuta nel foyer, poco lontano dalla biglietteria, mentre gli spettatori stavano iniziando a lasciare l’area, tra le più grandi in Europa, che ha una capienza di circa 20mila persone. E ieri sera, per Ariana Grande, era affollata di giovanissimi.  (Continua a leggere dopo la foto)





 

In pochi minuti è stato il panico, con centinaia di persone che urlavano, cercando una via di fuga, come mostrano i video pubblicati sui social. La folla si è subito riversata in strada, mentre arrivavano i primi soccorsi. Tante le testimonianze dei presenti, per lo più confuse. Il messaggio della regina – ”L’intera nazione è scioccata per la morte di così tante persone, tra cui adulti e bambini, ieri notte a Manchester”. È il messaggio della regina Elisabetta II dopo l’attacco avvenuto a Manchester. La sovrana ha parlato di un ”terribile evento”, ed ha espresso la sua ”vicinanza a tutte le persone colpite”. La regina ha poi elogiato lo ”spirito con il quale il popolo di Manchester ha reagito di fronte a questo atto barbaro” con ”umanità e compassione” e ha lodato la ”professionalità dei servizi di emergenza”.

”È morta tra le braccia della mamma”. Il Regno Unito piange la prima vittima dell’attentato di Manchester. Georgina e quell’ultimo post per festeggiare il concerto di Ariana Grande: ecco chi era

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it