“Un’infanzia difficile e tormentata”. Di Ermal Meta si sa pochissimo. Il cantautore che si è fatto apprezzare a Sanremo ma di sé non parla mai, anche se sul suo conto se ne dicono tante. Ecco la verità nascosta sull’amato giudice di Maria De Filippi


 

Nel corso dell’ultima edizione del Festival di Sanremo, Ermal Meta si è fatto conoscere al grande pubblico, conquistano un meritatissimo terzo posto. Ma di lui, nonostante la partecipazione ad Amici in veste di giudice, si sa ben poco. Ma la curiosità invece è tanta. Il cantautore albanese è nato a Fier il 20 aprile del 1981. Là ha vissuto fino all’età di 13 anni, quando insieme alla madre al fratello e alla sorella ha attraversato il mare per raggiungere Bari. Ermal non ha mai nascosto, e il brano Vietato morire ne è la testimonianza, di non aver mai avuto un buon rapporto con il padre, con il quale ha completamente rotto ogni rapporto. Il suo avvicinamento (e menomale) alla musica è arrivato verso i 16 anni con il brano Rido… forse mi sbaglio. Ma il momento di svolta è arrivato nel 2007, quando ha fondato il gruppo La Fame di Camilla, con il quale ha realizzato tre album: La Fame di Camilla, Buio e luce e L’attesa. (Continua a leggere dopo la foto)



Nel 2010 ha messo piede per la prima volta a Sanremo insieme ai La Fame di Camilla e dopo aver partecipato anche all’Heineken Jammin’ Festival, il gruppo si è sciolto. Così, inizia la sua carriera in solitaria innazitutto come autore, scrivendo brani per famosi artisti. Tra i tanti ricordiamo Emma Marrone, Francesco Renga, Patty Pravo, Chiara, Marco Mengoni, Francesca Michielin, Francesco Sarcina, Giusy Ferreri, Lorenzo Fragola ed Annalisa. Nel2015 è uscito il sngolo Odio le favole con il quale aveva partecipato a Sanremo Giovani 2016. Poco dopo esce il primo album dal titolo Umano. Nel 2017, invece, ha partecipato a Sanremo, nella sezione Big, con il brano Vietato morire, che ha avuto un successo straordinario. (Continua a leggere dopo le foto)



 

Un post condiviso da Ermal Meta (@ermalmetamusic) in data: 18 Mar 2017 alle ore 01:42 PDT

 

Sul palco dell’Ariston ha trovato il successo che lo ha consacrato come uno dei giovani cantautori di maggior prestigio in Italia, vincendo il Premio della Critica Mia Martini e il premio di miglior cover nella serata del giovedì con Amara terra mia di Domenico Modugno. Inoltre, il suo disco, a sole due settimane dalla competizione canora, è salito al primo posto degli album più venduti nella penisola. Non tutti, poi, sanno che il cantante ha realizzato il brano Tutto si muove, inserito nella colonna sonora della serie televisiva Braccialetti rossi, e Volevo perdonarti, almeno, che è entrato, invece, in Braccialetti rossi 2. Oltre alla carriera, anche la vita privata va alla grande. Ermal, infatti, è fidanzato con la speaker radiofonica Silvia Notargiacomo.

Ti potrebbe interessare anche: Conoscete la fidanzata di Ermal Meta? Da quando ha trionfato a Sanremo è diventato una star e adesso con la sua partecipazione ad Amici, il gossip infuria. Tutti a domandarsi con chi sta il tenebroso cantante: ecco la splendida coppia dello spettacolo