“Questa Gabbani proprio non se l’aspettava!” Dopo poco tempo dalla vittoria di Occidentali’s karma a Sanremo, arriva il commento del vero protagonista della canzone: chi lo avrebbe mai detto


 

La scimmia nuda ha cinquant’anni ma balla ancora, ha conquistato Sanremo con Occidentali’s karma di Francesco Gabbani e il libro è di nuovo bestseller in Italia. Come mezzo secolo fa. “E chi l’avrebbe mai detto?”, squilla la voce di Desmond Morris, celebre etologo e zoologo inglese di ottantanove anni freschi e vibranti, dalla sua casa di Oxford. Gabbani e Morris, che strana coppia. Il 34enne Francesco ha trionfato all’ultimo Festival citando il vecchio Desmond con un primate nero e scatenato sul palco. Invece l’autore di The Naked Ape (in Italia pubblicato da Bompiani), che nell’ottobre del 1967 spiegò gli umani come scimmie senza peli e un battito animale, ha appena finito di scrivere una prefazione aggiornata per la nuova edizione del suo capolavoro, tra qualche settimana nelle librerie inglesi dopo decine di milioni di copie vendute: “Non ho dovuto cambiare niente della vecchia versione, solo aggiornare qualche dato. Perché, come dice Francesco, la scimmia nuda non ha mai smesso di ballare”. (Continua a leggere dopo la foto) 







A proposito, Morris, oltre al suo abituale cocktail californiano “Naked Ape” di rum oro, rum scuro, limone e banana, adora anche Gabbani: “Ho ascoltato la sua canzone, che meraviglia. Poi sono andato a vedere anche il video con i costumi giapponesi. Occidentali’s karma è bellissima, orecchiabile, all’Eurovision il prossimo maggio mi piazzo davanti alla tv e tifo per lui”. Purtroppo il Signor Morris, dopo una vita in giro, non può viaggiare più. Deve accudire la moglie Ramona. Ma chissà, magari sarà Gabbani un giorno ad andarlo a trovare in Inghilterra.

(Continua a leggere dopo le foto) 





 

Alla domanda di quale fosse stata la sua reazione sapendo che la Scimmia aveva vinto Sanremo, Desmond Morris risponde: “Un giornalista inglese mi ha chiesto se mi fossi offeso. Quale onore, invece! Ho studiato per anni il linguaggio gestuale nel mondo, e quello di Gabbani sul palco e nel video è straordinario per come combina e armonizza culture e citazioni differenti. Poi sono andato a leggermi il testo della canzone e sono rimasto affascinato dalla sua bellezza, dalla sua cultura, dalla ricchezza delle citazioni. Mai sentito nulla di simile, forse solo in Bob Dylan e John Lennon”.

Leggi anche: Occidentali’s Karma è ormai sulla bocca di tutti, tra i fan che la canticchiano ogni giorno e chi invece, scontento, la critica. Ma sapete chi ha ispirato i versi di Gabbani? Ecco tutte le citazioni nel brano che sicuramente non conoscete

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it