“Sono delusa, avevo creduto tanto in lei…”. Povera Fiorella Mannoia, non bastava il secondo posto al Festival di Sanremo. Un’altra delusione intristisce l’artista romana. Cosa è successo


 

Una brutta delusione per Fiorella Mannoia e i tanti italiani che davano per certo la vittoria della cantante romana. Solo al secondo posto, dietro a Francesco Gabbani e alla sua Occidentali’s Karma. E pensare che la sua “Che sia benedetta” aveva fatto infiammare il cuore di milioni di persone sin dal primo momento. Una delusione importante, Fiorella ha aspettato 29 anni prima di risalire sul palco dell’Ariston, dopo quel decimo posto con “Le notti di maggio” scritta dal grande Ivano Fossati nel 1988. “Questa volta è quella buona”, avrà pensato la bella artista di “Quello che le donne non dicono”. E invece niente. Secondo posto e in quel viso meraviglioso la tristezza si nota subito al momento dell’incoronazione di Gabbani. Poi un sorriso, debole e l’incoronazione di Carlo Conti che la scorta davanti alle prime file per una standing ovation dedicata alla regina incontrastata di questa edizione di Sanremo. Eppure su questa ondata di delusione, Fiorella Mannoia non si limita a citare soltanto Sanremo. (Continua dopo la foto)








Solo qualche giorno fa infatti, la cantante ha lanciato una vera e propria bomba al vetriolo verso colei dalla quale (forse) è rimasta più amareggiata in questi ultimi mesi: Virginia Raggi. Durante un’intervista per il Corriere della Sera, infatti, si è lasciata sfuggire questa frase che ha poi riecheggiato nell’etere del web diventando viralissima: “Non ci capisco più nulla. Avevo votato Virginia Raggi, mi sembrava un’occasione. Mi spiace che ora Roma sia in un pastrocchio da cui non si viene fuori. Alla fine ne paga le conseguenze la città che arriva da 20 anni di disastri.”

(Continua dopo i video)

  

 

Durante la campagna elettorale la cantante, storicamente di sinistra, ha espresso più volte il suo sostegno all’attuate sindaca di Roma. Su Facebook lo scorso 28 maggio aveva pubblicato un articolo con le dichiarazioni di Sabrina Ferilli, anche lei storicamente di sinistra e anche lei a favore della Raggi, scrivendo: “‘Io la penso esattamente come lei. Voto Raggi”. Insomma, la Raggi non è più “benedetta”, o almeno non lo è da Fiorella Mannoia.

Ti potrebbe anche interessare: Colpo di scena al festival di Sanremo. All’improvviso si è inginocchiato di fronte a Fiorella Mannoia, lasciando tutti a bocca aperta. Il motivo del gesto ha dell’incredibile

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it