Una voce che si fa notare e una storia particolare. Sergio Sylvestre, vincitore di Amici, arriva a Sanremo con una canzone scritta da Giorgia ed emoziona tutti: ecco il vero significato di ”Con te”


 

Sergio Sylvestre è uno degli 11 “Campioni” del Festival di Sanremo. Cresciuto negli Stati Uniti da una mamma messicana e un papà haitiano, Sergio è stato il vincitore della quindicesima edizione di Amici di Maria De Filippi. La canzone di Sergio Sylvestre si intitola “Con te”: è stata scritta, oltre che da lui, da Giorgia Todrani (cioè Giorgia) e Stefano Maiuolo. Il brano è una ballad che nel testo racconta di una storia d’amore finita tra dubbi e insicurezze – e che, come ogni relazione, si lascia alle spalle interrogativi a cui è difficile dare una risposta. ”Con te” è inserita nel primo album omonimo di Sergio Sylvestre, disponibile a partire dal 10 febbraio 2017. Prima di arrivare in Italia, Sergio si dedica allo sport e per qualche tempo gioca in una squadra di football nella sua città. Purtroppo a causa di un infortunio dovrà metterà fine alla sua carriera sportiva, e dedicarsi solo alla sua grande passione: la musica. Si esibisce in alcuni locali di Hollywood, tra Los Angeles e New York, e il suo modo di cantare, insieme alla sua stazza fisica, gli permette subito di farsi notare. (Continua a leggere dopo la foto)

 








Nel 2011 abbandona la famiglia per stabilirsi in Puglia, dove diventa in breve tempo una star nei maggiori eventi musicali estivi a Gallipoli. Canta brani di genere gospel, pop ma anche intramontabili successi legati al rhythm and blues e stringe amicizia con Elodie, cantante che poi ritroverà anche ad Amici. Nel 2015 partecipa ai provini del talent di Maria De Filippi e sale sul primo gradino del podio. Nella serata delle cover si esibirà con il gruppo che recentemente ha ottenuto la certificazione d’oro per il loro singolo “She’s Like A Star”. Il brano scelto? “Vorrei La Pelle Nera”, la canzone pubblicata nel 1967 da Nino Ferrer.

(Continua a leggere dopo le foto)





 

Sergio Sylvestre

Con te

di G. Todrani – S. Sylvestre – S. Maiuolo

Ed. Sony/ATV Music Publishing (Italy)/Girasole

Milano – Roma

Così vai via, non lo so se è colpa mia, non c’è poesia

C’è uno spazio vuoto dentro, è casa mia

Solitudine, una malattia che è mia, mia, mia

Con te ho nascosto le mie lacrime

Con te perché adesso ci sta un altro con te

In questo disastro che chiamo il mio mondo

Mentre affondo io penso a te

Che sei per me leggerezza e pagine di noi

Che strappai con le mani, con le mani

Con te ho nascosto le mie lacrime

Con te perché adesso ci sta un altro con te

Ma non importa quello che sento

Resta per me, dentro me

E da questo disastro a pezzi ritorno

E tu non lo sai

Con te ho nascosto le mie lacrime

Con te il mio mondo, il mio mondo

Con te ho nascosto quasi tutto di me

Così vai via, ma eri mia, mia, mia

A Sanremo scatta il bacio (in bocca) tra Robbie Williams e Maria De Filippi. La star lascia i telespettatori di stucco e per lui è standing ovation. Ma Costanzo come l’avrà presa? La ”reazione” del giornalista è da 10 e lode: ecco cosa è successo

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it