“Ho sofferto tanto per colpa loro. Ma ora basta”. Laura Pausini, fresca dell’ennesimo riconoscimento internazionale, a ruota libera parla del suo passato e di un dolore che si è lasciata definitivamente alle spalle


 

Da sempre una delle cantanti più amate d’Italia ma la sua vita non è stata tutta rosa e fiori, e neppure la sua carriera. Laura Pausini lo confessa nel corso di una lunga intervista rilasciata a “La Repubblica”. Tante critiche e una presa di coscienza: “Sbagliavo perché non mettevo mai me stessa come primo argomento. Invece in certi casi non solo è necessario, ma è anche giusto. Per crescere ho imparato a dire “io””. Io per arrivare lontano. Io, anche per soffrire di meno. E così la ragazza dei record (70 milioni di dischi venduti, premi, concerti, tv) che dal lontano Festival di Sanremo 1993, (quello vinto grazie al fuggitivo Marco mai più tornato), non si è mai fermata, supera se stessa. A dieci anni dalla vittoria del Grammy con Resta in ascolto, quest’anno è nominata di nuovo nella categoria Best latin pop album con Similares, versione spagnola di Simili (la cerimonia sarà a Los Angeles il 12 febbraio). Mentre è appena uscito il singolo di 200 note. Il suo segreto? (Continua dopo la foto)








“Ho imparato la leggerezza, quando parlo dico quello che penso. Poi c’è sempre qualcuno che mi rimprovera. Una volta ero sempre preoccupata per i giudizio, timida, insicura adesso mi godo le cose divertenti. Mi dicevano che non potevo essere leggera, di concentrarmi sul pezzo… Forse in Italia non mi conoscete come all’estero: in televisione sono sciolta, faccio la scema, oggi mi diverto molto, anche ai concerti”. Fuori e nella vita privata, dove la sofferenza non è mancata:

(Continua dopo le foto)





 


 

“Non ho avuto molti fidanzamenti felici. Se ascolta Simili, fino a Inedito tutte le canzoni sono dichiarazioni d’amore. Quando cantavo Non ho mai smesso non posso nascondere di non aver pensato a Paolo (Carta, il suo compagno, ndr). Ora che comincio a pensare ai brani del nuovo album, le canzoni malinconiche sono quelle che mi piacciono di più. C’è tanta bruttezza in giro, e tanta bellezza. Io voglio essere totalmente autentica”.

“Cara, non sai che ti farei”. Il fan di Laura Pausini è super eccitato e la reazione della cantante è epica. Ha fatto bene?

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it