Guai per l’idolo delle ragazzine Justin Bieber, la giustizia vuole arrestarlo. Ecco cosa ha fatto


 

Il magistrato argentino Julio Banos ha emesso un mandato di arresto contro Justin Bieber, dopo che il cantante canadese non si è presentato a un’udienza relativa a una denuncia presentata contro due suoi collaboratori. Il giudice ha preso questa decisione dopo che nel novembre scorso un altro tribunale aveva fissato un termine massimo di 60 giorni entro il quale il cantante, idolo delle teenagers, avrebbe dovuto presentarsi per dare spiegazioni alla giustizia sulla vicenda. Il fatto risale al novembre del 2013, quando il cantante andò in Argentina insieme al suo staff. Un fotografo accusò una guardia del corpo e un assistente di Bieber di averlo picchiato mentre cercava di scattagli una foto in un locale.



Potrebbe anche interessarti:

Chi l’avrebbe mai detto? Justin Bieber rimane in mutande per Calvin Klein