Fedez e la sua sincerità a tutti i costi: “Con photoshop mi hanno tolto un po’ di pancia…”


Sincerità? Una di quelle qualità che Fedez ben conosce sia che si parli di musica, di politica o di photoshop: “Ebbene sì mi hanno tolto un po’ di pancia”, ha dichiarato. Intelligenza, intuito, ironia, sensualità (“Perché credete lo abbiamo scelto?”, dicono in Sisley) gli ci vogliono pochi minuti per conquistare, anche un pubblico così diverso dai suoi fans, alla presentazione della campagna dove lui, la sua fidanzata Giulia Valentina e il chihuaua di lei sono i protagonisti di un’intervista fotografica sui generis a firma dell’americano Wayne Maser che vanta nel suo portafoglio da Liz Taylor a Johnny Depp, da Madonna e Baryshnikov: “E come tutti i grandi non solo ci ha messo a nostro agio ma siamo diventati amici”.

(continua dopo il video)

 

Veste jeans e sneakers (ne ha un’ottantina) e nel suo armadio non possono mancare le canottiere mentre non passerà mai il mocassino: “Ne comprai un paio per andare a una cena. Una tortura: restai a casa”. Al femminile: tacco dodici o sneakers: “Non ha nessuna importanza”. Negli Usa moda e rap e hip hop sono come fratello e sorella: “Qui siamo lontani luce, ma ci arriveremo”. Fedez stilista come Kanye West: “Mi piacerebbe, ma sono uno che ama fare cose bene e per questo ci vuole tempo. Ora ho altre priorità”.

Ti potrebbe anche interessare:  Fedez inaugura l’anno dando consigli alla malavita: “Cara mafia, sei fuori moda”