Buon compleanno, Francesco. E a San Pietro in migliaia ballano il tango per lui (e per la pace)


Papa Francesco compie 78 anni. Arrivano gli auguri da tutto il mondo: dai capi di Stato e di governo, ma anche dalla gente “normale” e “umile”, quella alla quale il pontefice regala sempre parole di vicinanza, affetto e speranza. E, pensando alla sua terra di origine, l’Argentina, come regalo di compleanno riceverà in piazza San Pietro circa 3.500 ballerini di tango che da tutta Italia hanno raggiunto Roma per danzare per lui. L’iniziativa è stata definita “Un tango per Papa Francesco” e l’idea, lanciata sui social network, diverse settimane fa, è venuta a Cristina Camorani, un insegnante di ballo di Conventello (Ravenna) che, dice, non si sarebbe immaginata una così grande adesione.

(continua dopo la foto)







Un tango che non è per caso, considerando che proprio Bergoglio aveva dichiarato che “mi piace molto il tango e da giovane lo ballavo” ed è anche nota la sua passione per la musica di Astor Piazzolla. L’evento ha raccolto un consenso altissimo e sarà caratterizzato non solo per le note maliconiche ed eccitanti al tempo stesso, ma anche per il messaggio di pace portato dai tangueros: niente abiti stravagannti né spacchi sulle gonne e rose tra i denti, ma abbigliamento normalissimo e una moltitudine di fazzoletti e sciarpe bianche, appunto, in segno di pace. L’intera via della Conciliazione diventa una pista per creare una milonga “collettiva” tra le più grandi mai organizzate.

Un flash mob per il compleanno del papa: tango a piazza S. Pietro

Tango, poeti, ambiguità: la seducente città di Borges

 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it