Morta a 117 anni la donna più vecchia del mondo. Questo il segreto della sua longevità


 

Aveva spento il 5 marzo la 117esima candelina. E oggi la donna più longeva del mondo è morta. Nota per essere indicata nel febbraio 2013 nel Guinness dei primati come la più vecchia sulla faccia della terra, la giapponese Misao Okawa è deceduta per cause naturali all’età di 117 anni questa mattina in una casa di cura ad Osaka. A segnalarlo è JiJi Press. Aveva tre figli, quattro nipoti ed era bisnonna di altri sei.

Fino all’età di 110 anni era stata in grado di provvedere a se stessa e solo negli ultimi anni aveva dovuto ricorrere all’assistenza di un infermiere. Fu lei stessa a rivelare i segreti della sua longevità: una vita senza stress, dormire parecchio, mangiare con gusto e in modo abbondante. Nata il 5 marzo 1898 in un negozio di kimono nella città di Osaka, era solita raccontare che il segreto per vivere a lungo è “mangiare cibo delizioso, dormire otto ore a notte e vivere la vita con calma”. Il suo piatto preferito era il sushi di sgombro, chiamato in Giappone Saba Sushi.

Ti potrebbe interessare anche: L’elisir di lunga vita? “Non sposarsi mai”, così Jessie è arrivata a 109 anni…








Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it