Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

Strada inghiottita dalla voragine: crollati 10 metri di asfalto. La situazione

Il maltempo sta flagellando da giorni ed in alcuni casi anche da settimane l’Italia intera. Impossibile dimenticare l’incredibile acqua alta di Venezia o i nubifragi che hanno causato allagamenti cospicui a Genova o Matera solo per citare due città.

Qualche ora fa si è sfiora una tragedia in Veneto, precisamente a Cavallino-Treporti, un paese del Veneziano. Una voragine enorme si è aperta improvvisamente sulla strada e la carreggiata di via Pordelio è stata inghiottita per 10 metri. Solo la fortuna ha evitato il peggio, infatti in quel momento non stava transitando nessuno e quindi non si registrano né morti né feriti. (Continua dopo la foto)


Immediato e determinante per mettere in sicurezza la zona il prezioso lavoro dei Vigili del Fuoco, i quali sono stati supportati dalla Polizia locale e dal personale tecnico del Comune. L’amministrazione comunale di Cavallino-Treporti ha inoltre avvisato la popolazione con un post su Facebook: “Attenzione: via Pordelio chiusa al traffico, altezza via della Fonte”. (Continua dopo la foto)

Anche ieri una voragine sempre di 10 metri aveva interessato l’autostrada Torino-Piacenza tra Asti e Villanova, in direzione del capoluogo piemontese, poco prima della barriera di Villanova. Un’auto in transito in quel momento era riuscita ad evitarla per un soffio. Il terreno è sprofondato a causa della pioggia incessante che aveva colpito l’area. (Continua dopo la foto)

Per questo motivo era stata decisa la chiusura delle scuole ad Asti: “Questo crollo potrebbe portare a un forte aumento del traffico sulla nostra città che andrebbe ad intasare le vie di accesso cittadine”, aveva riferito il primo cittadino astigiano, Maurizio Rasero. Domenica 24 novembre, lungo la A6 Torino-Savona, nel tratto savonese in direzione nord all’altezza del chilometro 122 nella zona di Altare, aveva ceduto invece “una porzione di circa 30 metri del viadotto. Dai primi rilievi potrebbe essere stata una frana ad aver causato il crollo, ma ancora sono in corso le verifiche. Il governatore Toti aveva dichiarato: “Una carreggiata del viadotto sull’autostrada A6 a circa 1 chilometro e mezzo da Savona è crollata, pare travolta da un imponente frana staccatasi dal monte che fiancheggia il viadotto. In base a “una prima analisi, ancora tutta da confermare, potrebbe esserci una connessione tra l’accaduto e una frana che si era riversata parzialmente sul viadotto”.

“La droga, le minacce con l’acido…”. Aurora Ramazzotti non si trattiene: lo sfogo è durissimo

 


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004