Vittorio Patella, morto l'ex primario barese: in spiaggia davanti alla famiglia

Dramma in spiaggia, Vittorio si accascia e muore davanti alla famiglia: inutili i soccorsi

La tragedia è avvenuta mercoledì 18 agosto, un pomeriggio pomeriggio che sembrava come tanti, in riva al mare in Puglia. È proprio in quel frangente che l’ex primario del reparto di Ortopedia del Policlinico di Bari, Vittorio Patella, di 74 anni, è stato colto da malore.

L’uomo era in vacanza insieme alla famiglia presso il Villaggio turistico di Rosa Marina, lungo la costa di Ostuni. I soccorsi si sono rivelati vani. Il 74enne è deceduto poco dopo sotto gli occhi dei famigliari e di alcuni bagnanti, accasciato sulla sabbia di ‘Lambertiana’.

Hanno fatto scattare l’allarme i familiari stessi, che proprio in quel momento erano presenti sotto l’ombrellone, al fianco del loro congiunto. Sono giunti immediatamente sul posto gli operatori del 118, che invano hanno provato a rianimare lo sfortunato e affermato ortopedico. Il suo cuore ha cessato di battere prima ancora che gli stessi medici tentassero una disperata corsa in ospedale.


Non vi sono tanti dubbi sulla causa che ha determinato il decesso di Vittorio Patella. Infatti il medico pugliese è deceduto sul colpo, stroncato da un improvviso infarto. I militari della locale stazione dei carabinieri, giunti sul luogo della tragedia, hanno provveduto ad informare il magistrato di turno, comunicando di conseguenza il responso del medico legale.

Pubblicato il alle ore 08:48 Ultima modifica il alle ore 08:48