Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
violetta pagliaro rovigo mamma morta 33 anni

“Non è giusto”. Violetta muore a 33 anni stroncata da un infarto: era mamma da poche settimane

  • Italia

Morta a soli 33 anni poco dopo aver dato alla luce la sua prima e unica figlia. È il triste destino a cui andata incontro Violetta Pagliaro. La donna, nata e cresciuta a Lendinara, piccolo centro in provincia di Rovigo, in Veneto, aveva partorito la piccola Rebecca Aicha soltanto poche settimane fa. Il 5 dicembre scorso Violetta è morta, stroncata da un arresto cardiaco mentre era ricoverata all’ospedale Santa Maria della Misericordia.

La comunità di Lendinara è sconvolta dall’accaduto. La 33enne era molto conosciuta, era stata anche componente della banda cittadina. In seguito Violetta aveva lasciato il paese natio, dove invece vive ancora la mamma Monica Permunian. La Procura ha aperto un’inchiesta per togliere ogni dubbio sulle cause di questa tragica morte.

violetta pagliaro rovigo mamma morta 33 anni


I genitori, il fratello, gli zii, i parenti, gli amici e conoscenti di Violetta Pagliaro sono tutti senza parole. “È una tragedia – le parole del primo cittadino di Lendinara Luigi Viaro – è contro natura che un figlio venga a mancare prima di un genitore, ancor più inconcepibile che ad andarsene sia un figlio che ha appena messo al mondo una creatura. Possiamo solo manifestare il nostro grande dolore e stringerci alla famiglia colpita così duramente”.

Violetta stava vivendo un momento di comprensibile e pienamente giustificata gioia dopo la nascita della primogenita Rebecca. Ora la piccola dovrà crescere senza l’affetto e le premure della sua mamma. Un epilogo davvero inatteso di quella che sembrava una bellissima storia di vita e speranza. A Lendinara sono tutti increduli.

L’ultimo saluto a Violetta Pagliaro, 33enne morta per arresto cardiaco poche settimane dopo essere diventata mamma, è stato dato questa mattina, domenica 19 dicembre. I funerali si sono svolti presso il duomo di Santa Sofia. La cerimonia è stata officiata dal parroco don Alberto Rimbano.


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004