Schianto in moto, Kevin muore contro un muro: 19 anni era una promessa del pianoforte

Tragedia sulle strade italiane, morto a Villongo, in provincia di Bergamo, il 19enne Kevin Mecca. La sua vita è stata spezzata questa mattina contro un muretto. Secondo quanto ricostruito, il ragazzo avrebbe perso il controllo della sua moto: quindi il tragico schianto. La caduta è stata violenta: il 19enne è andato a sbattere contro un muro. L’allarme è stato dato da una coppia di anziani che intorno alle 6.30 di questa mattina si trovavano a passare in zona.


Sul posto si sono recati gli operatori del 118 a bordo di un’ambulanza: le ferite riportate erano però troppo gravi. I soccorsi del 118 sono stati purtroppo vani: le condizioni del giovane sono infatti apparse subito molto critiche. “Purtroppo stamattina ci è giunta la drammatica notizia della morte improvvisa del nostro allievo Kevin Mecca”.

kevin mecca


“Il Consiglio direttivo , il corpo docenti, gli allievi e in particolar modo l’insegnante Elena Masnaghetti, si uniscono al dolore dei familiari, conoscenti, parenti e persone a lui care”. “Sono molto colpita da questa morte, non conoscevo Kevin Mecca ma tutti me ne parlano come un ragazzo modello, bravissimo, una promessa del pianoforte – afferma Maria Ori Belometti, Sindaco di Villongo -. Mi dispiace moltissimo, una vita distrutta in un attimo è davvero inspiegabile. Sono vicina alla famiglia per questo dolore immenso”.


kevin mecca


“Kevin Mecca aveva un grande talento, aveva vinto due concorsi, è davvero una grande perdita a livello musicale – ammette Elena Masneghetti, direttrice dell’Accademia Musicale ‘Euterpe’ di Sarnico -. L’ultima volta ci siamo visti a giugno. È stato mio allievo per otto anni, da quando era in prima media. Un allievo modello, studioso, ligio, maturo”.

ambulanza


E ancora: “Davvero un bravissimo ragazzo con un talento straordinario. So che per pagarsi gli studi faceva dei lavoretti. Sono molto addolorata e dispiaciuta”. Kevin Mecca si era classificato al primo posto al Concorso Internazionale “Concorso per crescere” nel 2016 e nello stesso anno aveva conseguito il terzo premio al Concorso Internazionale “Arturo Toscanini”.

Pubblicato il alle ore 08:41 Ultima modifica il alle ore 08:49