Terribile schianto col paracadute, Emanuele muore a 38 anni. Gravissimo l’amico 25enne

Vicenza, l’incidente si rivela letale. Nulla da fare per l’istruttore di volo di 38 anni. Emanuele Basile perde la vita dopo il violento schianto col suolo. La tragedia è avvenuta a Thiene, in provincia di Vicenza, durante un Open day dedicato al volo a vela. Durante lo stesso lancio, l’americano di soli 25 anni in coppia con la vittima, resta ferito e al momento è ricoverato in ospedale nel reparto di Rianimazione.

L’incidente si è verificato durante la tarda mattinata di domenica, all’aeroporto di Thiene, quando dopo il lancio i due paracadutisti sono precipitati al suolo. Tutto di fronte a un pubblico di decine di spettatori. Emanuele muore sul colpo, mentre per l’americano di 25 anni, Aaron Waller, è stato necessario il trasporto in codice rosso presso l’ospedale dove risulta ricoverato in Rianimazione a causa della gravi ferite riportato dopo lo schianto.


La tragedia è accaduta durante l’Open day organizzato dall’Aeroclub Prealpi Venete, dedicato al volo a vela. Ancora da chiarire l’esatta dinamica dell’incidente, ma al momento si apprende dalle testate giornalistiche locali, pare che i due si siano lanciati insieme e, come da prassi, avevano aperto le vele dei loro paracadute. Poi tutto si è stravolto durante le ultime manovre previste poco prima dell’atterraggio.

Si trovavano a circa 20-30 metri dal suolo, quando il paracadute del professionista americano si è avvitato, girando su se stesso e finendo per colpire il paracadute di Emanuele, istruttore di volo. Resta da comprendere se sia stato o meno un colpo di vento o una manovra errata. Pochi secondi, dunque, per perdere il controllo del paracadute e precipitare al suolo violentemente.

Il violento schianto al suolo è avvenuto davanti allo sguardo di decine di spettatori, restati sotto choc non appena presa coscienza di poter intervenire per evitare il peggio. Emanuele Basile era originario dell’Argentina, ma viveva a Schio, in provincia di Vicenza. Nella vita la sua passione lo ha condotto a diventare un istruttore di volo esperto. Lascia un vuoto incolmabile nella vita di familiari, amici e allievi.

“La voce della bambina”. Denise Pipitone, al Live la testimonianza choc sulla telefonata ad Anna Corona