Choc in strada, 35enne trovata morta vicino un ristorante. Il suo corpo scoperto così

Viareggio, un’intera comunità sotto choc. Uno scenario drammatico sotto gli occhi di tutti, quello accaduto in pieno centro cittadino in via IV Novembre. A trovare il corpo della giovane donna priva di vita, un netturbino. L’uomo, non appena visto il cadavere steso a terra, ha lanciato subito l’allarme.

Scoppia il giallo nei pressi del ristorante di via IV Novembre. Il netturbino ha scoperto il corpo poco dopo le 6 quando l’uomo passava per via 4 Novembre a Viareggio, nella zona del ristorante L’angolino. Il cadavere della donna, presumibilmente di età compresa tra i 30 e i 35 anni, è stato trovato a terra per strada in “posizione fetale” vicino ad una bicicletta.

Viareggio donna morta strada 35 anni scoperta ipotesi

Stando alle prime informazioni sul caso si apprende che al momento non è stato trovato alcun segno di violenza sul cadavere. Un decesso che, secondo gli inquirenti sarebbe avvenuto durante le ore della notte e che aprirebbe alcune piste d’indagine. L’ ipotesi più plausibile, al momento, resta quella di un malore improvviso che avrebbe colto la donna.


Viareggio donna morta strada 35 anni scoperta ipotesi

Sul posto, i sanitari, il personale dell’Automedica Sud e quello della Croce Verde di Viareggio. Un vero e proprio giallo, sul corpo della donna trovata morta in strada. Necessario il trasporto della salma presso l’ospedale di Lucca per accertamenti, allo scopo di determinare con maggiore chiarezza le cause che hanno portato al decesso. Al contempo, saranno i carabinieri di Viareggio ha proseguire nelle indagini.

Viareggio donna morta strada 35 anni scoperta ipotesi
Viareggio donna morta strada 35 anni scoperta ipotesi

La tragedia a pochi giorni dal decesso di Massimo Pucci, 52 anni, originario di Camaiore ma residente a Viareggio, padre di tre figli, soccorso da un barista e defibrillato, ma inutilmente che, stando a quanto emerso dalle parole della moglie: “Era uscito di casa da poco, sinceramente non mi ero accorta di nulla”.

Pubblicato il alle ore 14:34 Ultima modifica il alle ore 14:34