Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Verona Giovanna Fabrica Maestra Morta

Choc a scuola: malore improvviso, la maestra Giovanna muore davanti agli alunni. Aveva 44 anni

  • Italia

Dramma e sgomento a Verona. Giovanna Fabrica, maestra di 44 anni, è morta improvvisamente davanti ai suoi alunni. Una notizia che ha sconvolto l’intero istituto scolastico Carlo Ederle di Villa Bartolomea. Stando a quanto riferito dal sito L’Arena, l’insegnante aveva appena finito di lavorare in classe e stava salutando il collega che stava per prenderle il suo posto, quando è stramazzata al suolo e ha perso immediatamente conoscenza. La caduta è avvenuta tra la cattedra e i banchi, posizionati in prima fila nell’aula.

Alla scena hanno assistito sia i bambini che l’altro maestro, il quale è prontamente intervenuto per provare a salvarle la vita. Ma Verona è poi rimasta sotto choc, quando si è saputo che Giovanna Fabrica, amatissima maestra, fosse morta. Infatti, il docente ha tentato invano di rianimarla anche con l’utilizzo di un defibrillatore. Ma nonostante le manovre di rianimazione, il suo cuore non ha ripreso a battere e inutile si è rivelato anche l’intervento dei soccorritori e dell’elisoccorso di Verona Emergenza.

Leggi anche: “Ti ricorderemo ogni giorno”. La prof Stefania muore a soli 47 anni, uccisa da un male incurabile

Verona Giovanna Fabrica Maestra Morta Malore


Verona: Giovanna Fabrica, maestra, morta a 44 anni davanti agli alunni

Un’immagine che nessuno dei presenti potrà mai dimenticare. Verona è senza parole per l’addio a Giovanna Fabrica, la maestra morta per un malore improvviso che non le ha dato scampo. Come dicevamo precedentemente, l’elicottero in suo soccorso è giunto nel campo da calcio nei pressi della scuola ma dopo altri 30 minuti di massaggi cardiaci i sanitari si sono arresi. Quindi, è stato constatato ufficialmente il suo decesso. I bimbi presenti nell’aula erano stati portati fuori per evitare che assistessero a scene così forti.

Verona Giovanna Fabrica Maestra Morta Malore

La maestra Giovanna Fabrica era considerata da tutti come una persona molto gentile e tranquilla, quindi era amata sia dai suoi alunni che dai colleghi. La donna lavorava in quell’istituto scolastico dallo scorso anno e insegnava storia e geografia. Nella classe seconda B si è sentita male e se n’è andata per sempre. L’insegnante era originaria della Sicilia, precisamente di Naro (Agrigento), ma viveva con il marito nel comune di Cerea, nel veronese. E ora nessuno riesce ad accettare che la sua vita sia finita così presto.

Secondo quanto appreso, Giovanna Fabrica non aveva problemi di salute. Il sindaco di Naro, Maria Grazia Brandara, ha commentato: “Giovanna era una donna solare, serena, dolcissima. Amava profondamente il suo lavoro di insegnante e i più piccoli. La sua scomparsa lascia attoniti. Un’altra figlia di questa terra che è dovuta andar via, ma senza fare ora più ritorno”.


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004