vanda grignani omicidio Cristian Favara

Cristian, ucciso a 45 anni dalla compagna: la donna lo aveva annunciato su Facebook

C’è ancora qualcosa da chiarire sul terribile omicidio di Trapani. La vittima, un uomo di 45 anni, Cristian Favara, è stato uccisa da quella che era la sua compagna e convivente. Il responsabile è appunto una donna: Vanda Grignani e da quello che scopre, non ha agito d’impeto come si era pensato in un primo momento durante le prime ricostruzioni del delitto. Fanno infatti particolarmente impressione le parole scritte su due post Facebook (alle 23.36 e alle 23.38) in cui Vanda scriveva che avrebbe fatto “qualcosa che non avrei mai pensato, vi amo. Perdonatemi”.

E ancora Vanda Grignani: “Scusate vi voglio bene a tutti mi manca la mia famiglia sono sola questo essere mi ha portato all’esasperazione. La polizia e i carabinieri di Trapani sembrano che vadano d’accordo con lui”. E ancora: “Ho chiesto aiuto questo mi ha distrutto. La polizia e carabinieri di Trapani difendono lui. Va bene sono stanca. Non ho più niente da perdere perdonatemi”.

vanda grignani omicidio Cristian Favara

Vanda Grignani, arrestata dai carabinieri, avrebbe subito confessato il delitto. La vittima, con precedenti penali per droga e omicidio colposo, aveva l’obbligo di rientrare in casa alle 23. Ieri sera sarebbe rincasato in ritardo; sarebbe nata, per questo motivo, una violenta lite con la donna che, impugnando un coltello, ha sferrato un fendente al petto uccidendolo sul colpo.


vanda grignani omicidio Cristian Favara

La donna si trova adesso rinchiusa al “Pagliarelli” di Palermo. Ma cosa c’è dietro questa vicenda? Cosa ci nasconde il privato di questa coppia? E soprattutto: perché Vanda Grignani si è recata dalle forze dell’ordine di Trapani e l’omicidio non è stato scongiurato. Ma c’è anche un altro dettagli che fa venire la pelle d’oca: perché la donna ha chiesto aiuto e non è stata ascoltata?

vanda grignani omicidio Cristian Favara

Cosa nasconde l’altra faccia della medaglia di questo terribile omicidio? Nessuno lo sa con certezza e di certo non è il nostro lavoro azzardare spiegazioni facili e veloci. Ma senza dubbio c’è qualcosa di strano in questo delitto. E lo testimoniano sia le frasi di Vanda Grignani sui social, sia quei contatti coi carabinieri di Trapani. Seguiranno aggiornamenti.

Pubblicato il alle ore 09:35 Ultima modifica il alle ore 09:35