Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

“Urla e preghiere”. Terrore sul volo partito da Catania: l’esplosione e le fiamme, 171 passeggeri sotto choc

  • Italia
Motore si rompe poco dopo il decollo del volo Catania-Falconara

Un volo da incubo per i passeggeri dell’aereo V7 01702 targato Volotea, decollato ieri dall’aeroporto di Catania alle 19,01 e diretto al Sanzio di Falconara, nelle Marche. A bordo del velivolo 171 passeggeri più due neonati. Sembrava un viaggio come tanti altri, ma circa una decina di minuti dopo essersi alzato dalla pista a bordo si è scatenato il panico.

I passeggeri hanno sentito un colpo sordo e ovviamente si è scatenato il panico generale. Urla, pianti e tantissima paura per le 171 persone che si trovavano a bordo del velivolo della compagnia Volotea decollato appena dieci minuti prima dall’aeroporto internazionale di Catania-Fontanarossa, il sesto aeroporto italiano.

Leggi anche: “La cabina è piena di sangue”. Terrore sul volo partito da Milano, 11 persone ricoverate in ospedale

Motore si rompe poco dopo il decollo del volo Catania-Falconara


Motore si rompe poco dopo il decollo del volo Catania-Falconara

Uno dei motori dell’aereo della compagnia Volotea è esploso poco dopo il decollo dallo scalo siciliano e il comandante ha dovuto attivare le procedure di sicurezza per riportare il velivolo sulla pista e mettere in salvo i 171 passeggeri, più due neonati, che si trovavano a bordo. Il pilota ha spento i motori e seguendo le manovre di sicurezza per il rientro a Catania.

Motore si rompe poco dopo il decollo del volo Catania-Falconara

La notizia è stata data dal quotidiano il Corriere Adriatico. Nell’articolo si legge di scene di panico a bordo del volo che avrebbe dovuto riportare le 171 persone da Catania a Falconara, in provincia di Ancona. Urla e preghiere tra i passeggeri terrorizzati che hanno vissuto minuti di vero terrore. Secondo quanto riporta il Corriere Adriatico, l’aereo della compagnia Volotea ha avuto un problema tecnico che ha avuto come conseguenza l’esplosione di un motore.

Dopo il rumore udito distintamente da tutti i passeggeri – chi era seduto sul lato sinistro dell’aereo ha anche visto divampare le fiamme e, come ovvio, a bordo sono andati in scena momenti di panico – il pilota ha messo in atto le manovre di sicurezza e alle 19.10, appena dieci minuti dal decollo, ha riportato il velivolo sulla pista dell’aeroporto di Catania.


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Romiltec

©Caffeina Media s.r.l. 2024 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004